Cucinare apre nel segno della passione e delle eccellenze

10 Febbraio 2018

Consegna del premio Crédit Agricole FriulAdria a Federico Belluco

PORDENONE. Si è aperta alla Fiera di Pordenone la sesta edizione di Cucinare per piacere per mestiere, manifestazione dedicata appassionati di cucina e ai professionisti della ristorazione. L’evento inaugurale che si è tenuto nell’Arena Stars Cooking – Crédit Agricole FriulAdria è stata l’occasione per consegnare riconoscimenti a personaggi della televisione e chef emergenti. Fabrizio Nonis, direttore artistico di Cucinare, ha premiato Federico Quaranta, conduttore di Linea Verde e la Prova del Cuoco che ha ritirato in riconoscimento anche a nome del collega Tinto, speaker di Decanter su RADIO2. Il Premio Friuladria Crédit Agricole che si rivolge a chef emergenti è andato a Federico Belluco, una Stella Michelin guadagnata dopo solo un anno per il suo incarico di chef del Dining Room ristorante dell’Hotel JW Marriott Venezia; Belluco è stato presentato da un video di Giancarlo Perbellini suo mentore.

Passione e speranza sono state le parole d’ordine proposte da Fabrizio Nonis per fare da filo conduttore a questa edizione di Stars Cooking: la passione che è alla base del lavoro dello chef e la speranza di tanti giovani che vedono in questa professione il loro futuro. Qui il pensiero è andato agli studenti delle scuole alberghiere Flora, Stringher e Beltrame impegnati a fare assistenza durante la manifestazione.

Sono intervenuti all’inaugurazione oltre al presidente di Pordenone Fiere Renato Pujatti anche i soci della fiera e i partner che hanno collaborato alla realizzazione di questa edizione di Cucinare: Cristina Amirante, Assessore Urbanistica Comune di Pordenone, Carlo Teghil, Assessore Aziende Partecipate Provincia di Udine, Alberto Marchiori e Cesare Bertoia,- Vice Presidenti Camera di Commercio di Pordenone, Davide Goldoni, Responsabile Retail Banca Crédit Agricole Friuladria, Dino Bomben, Vicepresidente Coop Alleanza 3.0, Sergio Lucchetta, Presidente FIPE – ASCOM, Paolo Stefanelli, Direttore Generale ERSA.

Hanno concluso il momento inaugurale Cristiano Sharli, assessore all’ambiente e Sergio Bolzonello vice presidente e assessore alle attività produttive e turismo della Regione. “L’agricoltura sta dando risultati molto positivi nella nostra Regione – il commento di Shaurli che cita i dati emersi dal 15° rapporto Ismea-Qualivita in cui il Friuli Venezia Giulia si classifica al sesto posto assoluto in Italia nell’agroalimentare e al quarto nel comparto vitivinicolo -. Un risultato eccezionale per un territorio piccolo come il nostro che è stato raggiunto grazie a un grande gioco di squadra al quale partecipano agricoltori, imprenditori, banche, istituzioni e associazioni. Da qui dobbiamo partire per prefigurare il futuro del Friuli, dobbiamo riuscire a produrre più valore aggiunto dalla nostra agricoltura e fare in modo che questo resti nel territorio. La grande distribuzione comincia ad interessarsi ai nostri prodotti. Entrare in questo mondo significa competere e noi dobbiamo puntare sulle eccellenze, sulle filiere alimentari che si identificano con il nostro territorio, dobbiamo promuovere i prodotti della nostra terra e della nostra tradizione: Fiere come Cucinare ci aiutano a farlo”.

Ottimi risultati anche nel turismo in Friuli Venezia Giulia “Stiamo segnando crescite a due cifre – commenta Sergio Bolzonello – e per incentivare ancora di più questo settore dobbiamo partire dal presupposto che il turismo è emozione: abbiamo un territorio che è tutt’altro che banale. Se ci aggiungiamo anche un’enogastronomia di qualità fatta di prodotti tipici il mix è perfetto. Quello che ci manca è la formazione degli operatori che deve essere costante e attenta per essere in grado di presentare il nostro territorio e i suoi prodotti al meglio”.

Tutto il programma di domenica www.cucinare.pn

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!