Cordovado propone intriganti piatti tipici di 10 località

7 Giugno 2017

CORDOVADO. Per un intero weekend diventerà una piccola “capitale” dei sapori tradizionali. Ci riferiamo a Cordovado, che dal 9 all’11 giugno proporrà la seconda edizione di Sapori in Borgo, con la proposta enogastronomica di 10 Pro Loco provenienti da varie parti d’Italia. Ricco anche il calendario di eventi collaterali, con 35 appuntamenti per tutte le età e i gusti, dalle animazioni per bambini alla musica, dalla pedalata per scoprire il territorio fino alle proposte culturali. La manifestazione è organizzata dal Comune e Pro Loco di Cordovado insieme al club dei Borghi più belli d’Italia e in collaborazione con la Biblioteca civica di Cordovado, il Circolo culturale Gino Bozza e il progetto Nati per leggere, nonché con il contributo di altri sodalizi locali con i propri volontari a partire dal Fogolâr Furlan “A. Panciera” del Veneto Orientale tra il Livenza e il Tagliamento. Tra le novità di quest’anno la location, visto che la manifestazione si svolgerà lungo via Battaglione Gemona. Gli stand enogastronomici si alterneranno agli espositori dei mercatini con anche una selezione di prodotti biologici ed ecosostenibili. In più uno spazio sarà dedicato all’Anteprima dei Veggie Days, dedicati allo stile di vita vegetariano, che si svolgeranno a Parco Cecchini l’8 e 9 luglio.

I SAPORI
Il menù in questa seconda edizione è cresciuto, passando da 6 borghi a 10 con le loro Pro Loco pronte a proporre nei chioschi distribuiti lungo tutto il centro di Cordovado altrettante specialità tipiche. Ecco solo alcune delle specialità: Carne salada da Canale di Tenno (Trentino), Fogasin con il vino recioto da San Giorgio di Valpolicella (Veneto), Prosciutto cotto nel pane e crudo tagliato al coltello da Vermegliano (Fvg), Frittata all’ortica e polpettone alle erbe da Canaro (Veneto), Formaggi Zoff e prosciutto affumicato Friulano da Cormons, specialità alle mele da Pantianicco, Salumi della Valseriana e torta maiasa da Gromo (Lombardia), Seppie con la polenta da Portogruaro, Morca di Poffabro e Maltagliati con porro e salsiccia dai padroni di casa di Cordovado.

GLI EVENTI
Venerdì 9 giugno alle 18:30 Aperitivo in rosa: cocktail e finger food a base di rose sulle note dell’Acoustic Duo con Veronica Bitto e Ivan Geronazzo nella corte di Palazzo Mainardi. Alle 19 aperitivo in giallo: degustazione vini e letture teatrali dal libro “L’Ultimo Respiro” di Luigi Martinuzzi all’Osteria da Giuliano (Per info e prenotazioni Punto Turistico 334 658 3817). Alle 20:00 inaugurazione mostra “A cosa servono mamma e papà?” Disegni e parole dei bambini della Scuola dell’Infanzia “F. Cecchini” di Cordovado nella sala piano terra di Palazzo Mainardi. A seguire alle 20:30 incontro a tema con la dottoressa Viviana Lotti del “Centro di ascolto e orientamento” Servizio sociale dei Comuni Ambito Distrettuale 6.2 Sanvitese nella sala piano terra dell’ex latteria in piazza Cecchini n. 10. Alle 21:00 spettacolo teatrale “Non tutti i ladri vengono per nuocere”. Commedia di Dario Fo, a cura di Laboratorio Teatrale Portogruarese. Regia di Ivano Pessa. Con Adriano Zaccheo, Roberto Merri, Monica Cianconi, Stefano Scaringi, Iris Piantoni, Daniela Civiero, Adriano Zaccheo e Debora Bassi. Lo spettacolo si svolgerà nella Corte di Palazzo Mainardi.

Sabato 10 giugno alle 11:00 apertura degli stand enogastronomici e del mercato con prodotti enogastronomici, biologici e handmade. Alle 15:30 e 20:30 spettacolo di acrobatica aerea con Miss Jenny Pavone nei giardini Palazzo Mainardi. Alle 16:30 Gioca la piazza, con trenta giochi da tavolo, in legno e materiali poveri, che trasformeranno via Battaglione Gemona in un’area di gioco e divertimento. Alle 17:00 apertura della mostra Il Filo di Arianna della scultrice Arianna Gasperina: opere in esposizione nella Sala Mostre di Palazzo Cecchini, Municipio, Santuario Madonna delle Grazie, Chiesa di Santa Caterina e Duomo Antico. Inaugurazione alla sala mostre di Palazzo Cecchini. Dalle 17:30 concerti lungo le vie del centro con Shadows of the future, Sugar Pills e Harmonix. Alle 18:00 pedalata lungo la Romea Strata: percorso in bicicletta adatto ad adulti e bambini con animazioni teatrali sul tema dei pellegrinaggi nel Medioevo. Partenza dal Santuario della Madonna delle Grazie. Alle 18:00 Conferenza sulla resilienza: “La capacità delle mie risorse in ambito sportivo”: interverranno la dottoressa Marie Josette Mores, psicologa del Consultorio Noncello onlus di Pordenone e l’atleta paralimpico Michele Pittacolo (sala piano terra ex latteria in piazza Cecchini n. 10). Alle 19:00 concerto e presentazione del libro “Le ragazze al terzo piano” di Marco Anzovino nella Corte di Casa Bazzana – Abate. Alle 21:30 Concerto The Cadillac (apertura alle 20:00 con la BAnd 802.3) in Piazza Santa Caterina.

Domenica 11 giugno dalle 10:00 per tutta la giornata Nati per leggere nel Bosco delle Storie. Festa delle storie e dei lettori volontari. Letture animate, laboratori e spettacoli teatrali nella corte e giardini di Palazzo Mainardi. In dettaglio alle 10:00 apertura attività e mercato del libro; alle 10.30 “storie piccoline” per bambini da 0 a 3 anni, “storie nel bosco” per bambini da 4 a 5 anni; alle 11.30 “libro è bosco” laboratorio per bambini e genitori, a cura di Lab360°; alle 15.00 apertura attività e mercato del libro; alle 16.00 “storie piccoline” per bambini da 0 a 3 anni, “storie nel bosco”, per bambini da 4 a 5 anni; alle 17.00 spettacolo “il bosco delle fate” della Compagnia teatrale “Gli Alcuni” di Treviso. In più mostra internazionale di silent book – libri senza parole “Silenzio…parla il libro” alla biblioteca civica Bozza.

Alle 11:00 apertura stand enogastronomici e mercato con prodotti enogastronomici, biologici e handmade. Alle 14:30 e 18:30 spettacolo di acrobatica aerea con Miss Jenny Pavone nei giardini di Palazzo Mainardi. Dalle 15:00 alle 19:00 Ciceroni per un giorno in Santuario: visite guidate al Santuario Madonna delle Grazie a cura del Circolo Culturale G.Bozza. Per info e prenotazioni Biblioteca 0434 690265. Dalle 16:00 concerti lungo le vie del centro con Shadows of the future, Sugar Pills e Harmonix. Alle 16:30 presentazione del libro I Marinaretti – Un legame con orfani di marinai pescatori di Lauro Nicodemo a cura del Fogolâr Furlan “A. Panciera” del Veneto Orientale tra il Livenza e il Tagliamento. Letture di liriche in friulano “concordiese” dei poeti G. Antoniali, A. Bertoia, E. Bortolussi, A. Colussi, R.Cieol, F.Daneluzzi, E.Jus, R. Olivo, R. Visintini. Con la partecipazione del Gruppo folcloristico Santa Lucia di Bagnarola. A seguire la Consegna dei diplomi per il 26° Corso di Lingua e Cultura Friulana organizzato dalla Società Filologica friulana a S. Vito al Tagliamento (corte di Casa Bazzana – Abate). Alle 17:00 spettacolo teatrale “Il Bosco delle Fate” Compagnia Gli Alcuni nella corte di Palazzo Mainardi. Alle 17:30 concerto con giovani musicisti dell’Associazione C.E.M. Cultura e Musicanel giardino dell’Osteria da Giuliano. Alle 18:30 concerto con giovani musicisti dell’Associazione Nam Lab in piazza Santa Caterina. Alle 21:30 concerto Serena Acoustic duo in Piazza Santa Caterina.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!