Coppa Italia: della Pro Gorizia l’andata delle semifinali

8 Dicembre 2021

GORIZIA. La Pro si aggiudica l’andata delle semifinali di Coppa Italia grazie a un rigore di Grion nel secondo tempo. I biancazzurri riescono così ad avere la meglio sull’Ancona Lumignacco, che ha venduto cara la pelle in una gara condizionata da tanti cartellini gialli.

Prima emozione all’11’pt con Specogna che, sugli sviluppi di una punizione, colpisce di testa da buona posizione, ma Buso è attento e para senza problemi. Al 14’pt Aldrigo arriva sul fondo e mette al centro per Novati che fa la sponda per Gubellini, che però da ottima posizione calcia alto. Al 26’pt altra incursione di Aldrigo che dal fondo mette al centro e trova Novati. Il suo tiro, però, termina a lato del palo. Al 30’pt altra occasione per la Pro con Novati che colpisce di testa da centro area su cross di Gubellini, ma Del Mestre è strepitoso e riesce a mandare il pallone sulla traversa salvando il risultato.

La ripresa continua sulla falsariga del primo tempo e ciò che ne viene fuori è una partita vivace, anche se con qualche fallo di troppo. A rendersi pericolosa per prima è l’Ancona Lumignacco al 12’st con un tiro di D’Aliesio centrale parato tranquillamente da Buso. Al 16’st Grion prova a far male di nuovo su punizione come in campionato dalla lunga distanza, Moro però è bravo e respinge il pallone che arrivava rasoterra. Al 18’st proteste biancazzurre per un possibile rigore a seguito di un fallo commesso dal portiere Moro ai danni di Gubellini, l’arbitro però non ravvisa gli estremi del penalty. Al 22’st è Pillon ad avere sui piedi il pallone per far male alla sua ex squadra. A seguito di un errore in disimpegno, l’attaccante, però, calcia male e Buso può bloccare senza fatica. Al 29’st si fa vedere Gubellini con un gran tiro da fuori area che termina a lato della porta. Al 33’st ci prova Piscopo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma Moro si distende e salva in calcio d’angolo. Al 38’st l’episodio che decide la sfida, Samotti s’inserisce in area e viene atterrato, per l’arbitro stavolta è rigore che Jacopo Grion trasforma. Ultima emozione al 44’st con un tiro di Arcaba che termina alto.

Ancona Lumignacco – Pro Gorizia 0-1
Marcatori: 40’st Grion J.

Ancona Lumignacco: Del Mestre (1’st Moro), Potenza (8’pt Specogna), Coassin, Arcaba, Tosone, Snidarcig, Barden (23’st Rossi), Contento, Pillon, Gomez, D’Aliesio; allenatore:

Pro Gorizia: Buso, Delutti (13’st Bradaschia), Duca, Samotti, Piscopo, Cesselon, Novati (1’st Lucheo), Aldrigo (17’st Bric), Gubellini, Grion J., Mikaila; allenatore: Franti.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!