Confcommercio indica Tourism_Net.FVG quale esempio virtuoso per le imprese venete

10 Maggio 2015

MESTRE – Tourism_Net.FVG, la prima rete d’impresa turistica del Friuli Venezia Giulia, è stata segnalata quale caso di studio nel corso dell’incontro “Reti d’impresa nel Terziario di Mercato: un’opportunità per con-vincere” organizzato da Confcommercio Veneto a Mestre.

Edi Sommariva, in qualità di Consigliere Delegato della Presidenza di ConfCommercio Veneto, ha evidenziato come il modello adottato per la creazione di Tourism_Net.FVG (di cui fanno parte Hotel Là di Moret e Hotel Suite Inn di Udine, Hotel Italia e Hotel San Giusto di Trieste, Hotel Franz di Gradisca d’Isonzo, Lokanda Devetak di Savogna d’Isonzo, Grand Hotel Playa di Lignano Sabbiadoro, Easy Nite Srl-Gruppo Uniglobe, Pixel Service & Consulting Srl e un ampio numero di partner tra i quali Nord-est Guide) permetta un significativo aumento della competitività delle aziende aderenti.

Nel corso dell’incontro, al quale hanno partecipato oltre a numerosi imprenditori e ai vertici di ConfCommercio anche l’ex Ministro del Lavoro e dei Trasporti Tiziano Treu e Enzo Rullani, Direttore del t.Lab CFMT, è stato sottolineato come le imprese possano affrontare e vincere le sfide del mercato favorendo lo sviluppo di contratti di rete tra di loro.

Che Tourism_Net.FVG a un anno dalla sua creazione sia già citata quale caso di studio ovviamente ci inorgoglisce, ma soprattutto ci sprona a continuare su questa strada – ha spiegato durante il meeting Giuliana Ganzini Quendolo, amministratrice di Tourism_Net.Fvg -. Oggi è fondamentale proporre l’offerta turistica del Friuli Venezia Giulia in forma complessiva sui mercati internazionali e per riuscirci la rete è lo strumento più adatto. Tourism_net.FVG si sta distinguendo anche sul fronte dell’innovazione di processo con la creazione di un vero e proprio reparto di Ricerca e Sviluppo di nuovi prodotti turistici al quale partecipano tutti i retisti collocati nelle diverse destinazioni della regione. Dall’interconnessione delle loro osservazioni e network di partner locali di filiera andremo a declinare molteplici esperienze turistiche. La conoscenza del nostro territorio e le relazioni intessute da ciascun retista sono gli elementi che ci danno un vantaggio nel tematizzare vacanze esperienziali ad alto valore aggiunto. Pensiamo al Friuli Venezia Giulia rappresentato e organizzato come un ideale resort nel quale i turisti possono accedere a diversi tipi di esperienze, grazie alla collaborazione tra retisti e loro partner che garantiscono un’offerta integrata sicura, professionale e di qualità.

Il contratto di rete adottato da Tourism_Net.FVG è quindi lo strumento per creare valore, modificando i business model delle aziende che vi partecipano e che riescono in questo modo a condividere gli sforzi, le risorse umane e il know-how per affrontare insieme il cambiamento e aumentare la propria competitività sul mercato.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!