Concorso Diapason d’oro: ecco i vincitori

15 Maggio 2016
I premiati col direttore artistico e la presidente di Farandola. Foto Angelo Simonella.

I premiati col direttore artistico e la presidente di Farandola. Foto Angelo Simonella.

PORDENONE – Si è conclusa con grande entusiasmo per i risultati e il clima di partecipazione la seconda edizione Diapason d’oro, concorso internazionale rivolto a giovani musicisti tra i 10 e i 26 anni, promosso da Farandola nell’ambito del Pordenone Music Festival con la direzione artistica di Filippo Michelangeli.

Sono stati 148 gli iscritti da tutta Italia, con qualificate presenze anche dall’estero, che hanno raggiunto il Seminario Diocesano, per farsi esaminare dalle giurie (specifiche per ogni strumento) composte da Paolo De Gaspari, Giampaolo Doro, Michele Toffoli (archi e fiati), Elisabetta Ghebbioni, Nicoletta Sanzin, Patrizia Tassini (arpa), Giovanni Cenci, Michele Costantini, Lucia Pizzutel (chitarra), Lucrezia De Vecchi, Giorgio Lovato, Romeo Salamon (pianoforte), Diego Cal, Sergio Lasaponara e Mario Pagotto (ensemble).

Al termine dei tre giorni di selezioni sono stati assegnati i Diapason d’oro ai primi assoluti delle diverse categorie. Per gli archi Francesca Biondi, Serena Fantini, Nicola Di Benedettto; per l’arpa Sara Bajc (Slovenia) ed Eleonora Murgia; per la chitarra Leonardo Chiandotto, Tommaso Colombera, Emanuele Poletto e Andrea Gallo; per i fiati Antonio Del Sal Rafael (sassofono), Gloria Sottovia (tromba) e Federica Floreancig (flauto traverso); per il pianoforte Chiara Bleve e Sayaka Yamashita (Giappone); per gli ensemble il duo violino-pianoforte Stefano Gerard e Tommaso Saturnia. Si sono classificati primi, nella sezione archi, anche De Sofia Martis, Carolina Bertaccini, Virgina Riolo, Emma Morello, Lorenzo D’Elia; nella sezione arpa Emma Jole, Dal Ferro Cecilia, Amelie Toffoli, Giovanna Prodan, Eugenia Alfier, Bilka Peri; nella sezione chitarra Sara Ussi, Riccardo Gall, Francesco Foschia, Chiara Oliana, Margherita Cappellesso, Gianmarco Varotto, Elia Feltrin, Aldro Ferrari; nella sezione fiati Chiara Stradella, Alberto Carlos del Sal, Ettore Pelaschair, Lorenzo Fantini; nella sezione pianoforte Michele Biccichetto, Arianna Castellani, Eleonora Aurora Busetto, Gianluca Bergamasco, Riccardo Stiffoni, Caterina Toso e Pier Carmine Garzillo; per gli ensemble il duo di arpe Carecci-Gregoric, il duo violino e pianoforte Morello-Ambrosin, il duo violino e pianoforte Delmarco-Furukubo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!