Come salvare un bimbo

14 Maggio 2013

PALMANOVA. Mercoledì 15 maggio il corso per le manovre di disostruzione pediatriche. Il corso, rivolto a tutti coloro che accudiscono neonati e bambini, si terrà nella sede del Comitato Locale C.R.I. di Palmanova in via visco 2 a Jalmicco, con inizio alle 20. Docenti del corso saranno istruttori C.R.I. (medici, infermieri e laici) che hanno seguito uno specifico percorso formativo all’interno del progetto di disostruzione delle vie aeree in età pediatrica, organizzato dalla Croce Rossa Italiana su tutto il territorio nazionale.

La cronaca sempre più spesso ci informa di tragedie consumate tra le mura domestiche che riguardano bambini che perdono la vita a causa di ostruzioni da corpo estraneo, cibo, palline di gomma, giochi… La Croce Rossa Italiana che da sempre si occupa di formazione ha sentito l’esigenza, maggiormente in questo settore, di diffondere le linee guida sulla disostruzione pediatrica e sulle manovre accessorie di rianimazione cardiopolmonare pediatrica ad esse collegate, tra sanitari (medici e infermieri) e “laici” (maestre, insegnanti, allenatori, baby sitter, genitori, bagnini ecc.). Queste manovre cambiano in tutto il mondo ogni 5 anni, e fuori dall’ambito sanitario solo in pochi le conoscono. Accanto a queste manovre vi è anche il corretto posizionamento del neonato sul lettino; argomento molto discusso e che recentemente ha visto delineare delle nuove linee guida di cui la Croce Rossa è promotrice.

Per conoscere queste semplici manovre ed altre utili abitudini, basta frequentare un corso teorico pratico su come provvedere alla disostruzione delle vie aeree in età pediatrica e neonatale. Il corso alla popolazione ha una durata di quattro ore divise in una prima ora teorica dove apprendere le fondamentali nozioni anatomiche e fisiologiche di lattanti e bambini, e tre ore in cui poter mettere in pratica ed imparare le manovre da eseguire. Questa fase viene supportata dall’utilizzo di sofisticati manichini neonatali e pediatrici, che simulano in modo realistico il corpo del bambino (o neonato), l’ostruzione, e la successiva espulsione del corpo estraneo se il soccorso eseguito risulta efficace. Alla fine del corso viene rilasciato al partecipante un attestato che certifica la partecipazione al corso e il raggiungimento del livello di capacità richiesto. Tale attestazione viene anche trasmessa alla Sede Centrale della C.R.I. a Roma dove tutti i dati dei partecipanti vengono inseriti in un database nazionale.

Sabato 4 maggio, le maestre, le collaboratrici scolastiche e le stagiste delle scuole dell’infanzia di Ialmicco e Trivignano hanno partecipato ad un corso sulle manovre di disostruzione delle vie aeree in età pediatrica. Il 20 aprile, anche un gruppo di genitori vi ha preso parte, ritenendo importante essere istruiti sull’argomento.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!