Cividale abbraccia il Giro

29 Maggio 2014

CIVIDALE DEL FRIULI – Anche Cividale del Friuli si prepara ad “abbracciare” il Giro d’Italia.

La mitica Corsa rosa, infatti, farà tappa nella Città Ducale il prossimo 1° giugno, quando i ciclisti arriveranno da viale Gemona per attraversare alcune vie cittadine, compreso il suggestivo Ponte del Diavolo.

Il centro longobardo, dunque, sarà coinvolto nel contesto della 21a e conclusiva tappa dell’importante evento sportivo, il tragitto Gemona del Friuli-Trieste che sarà la passerella finale della corsa.

Il passaggio è anticipato con l’arrivo a Cividale, verso le 12, della “Carovana Pubblicitaria del Giro”, una colonna di circa 70 automezzi degli sponsor che seguono la Corsa: si posizioneranno lungo largo Boiani e piazza Duomo, con la piazza animata grazie a una coreografia dedicata che mira a coinvolgere il pubblico con musica, giochi e gadget.

Tutta la città, quindi, si appresta a “vestirsi a festa” per questo importante momento non soltanto di sport. «Siamo orgogliosi del fatto che una manifestazione di questa rilevanza attraversi il nostro territorio – precisa il sindaco Stefano Balloch – e siamo anche certi che la bellezza delle nostre zone possa “conquistare” tanto i ciclisti, quanto gli spettatori. Sono certo che tutta Cividale risponderà con entusiasmo a questo passaggio, contribuendo a rendere la giornata ancora più speciale».

Questo il tragitto del Giro a Cividale: arrivo verso le 13,30 da viale Gemona, rotatoria – viale Gemona, via Bottego, rotatoria via Mons. Liva, via Silvio Pellico, largo Boiani, c.so Paolino d’Aquileia, ponte del Diavolo, via Borgo di Ponte, via Manzano, via Aquileia, rampa per ss. 356, rampa per Gorizia contromano.

 

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!