Chi sono le persone nei filmati di Ciol? Appello…

29 Maggio 2018

CASARSA. Archiviata con un altro successo la recente Sagra del Vino di Casarsa, si sta cercando di completare la ricerca storica legata alla proiezione dei documentari realizzati da Elio Ciol. Già all’epoca della preparazione di questa 70ma edizione della Festa c’era stata una ricerca certosina che ha collegato volti e nomi della Casarsa del passato, alla quale mancano ancora due tasselli: la Pro Casarsa lancia pertanto un appello a chiunque possa riconoscere alcune persone presenti nel film Il paese dell’Uva, tratto dai filmati ritrovati del maestro Elio Ciol con le prime edizioni della Sagra del Vino e le vendemmia degli anni ’50 e ’60 a Casarsa. Un’opera di recupero di materiale audivisivo eccezionale, curata da Piero Colussi e Stefano Polzot, che ha contraddistinto, con il teatro Pasolini pieno per la prima proiezione, la manifestazione casarsese.

“È stato davvero emozionante – ha detto il presidente della Pro Loco Antonio Tesolin – vedere tanti casarsesi ad assistere alla prima del film e sentire dal vivo le loro reazioni, cariche di sentimento, non appena sullo schermo compariva un loro famigliare o persona conosciuta. Siamo riusciti, grazie all’aiuto di alcune delle memorie storiche del paese, a recuperare nome e cognome di gran parte delle persone presenti nei filmati, ma ci manca ancora qualcuno da individuare”.

Nello specifico si tratta di due spezzoni del documentario Grappoli d’Oro, inserito in versione restaurata nel nuovo film e con il quale Elio Ciol e il maestro Riccardo Castellani furono premiati al Concorso Nazionale di Montecatini organizzato dalla Federazione Italiana dei Cineclub nel 1957. “In primo luogo – ha concluso Tesolin – vogliamo capire chi siano i componenti di un gruppo di persone che nelle vigne, suddivisi in due file una composta di donne e una di uomini, posano a terra le cassette di legno piene d’uva. L’altro spezzone vede invece i carri in fila in centro paese nell’attesa di conferire l’uva alla cantina sociale: si vede un’anziana che conduce un carro trainato da una mucca. Abbiamo pubblicato gli estratti video sulla pagina Facebook della Sagra del Vino e ci piacerebbe risolvere il mistero di chi siano queste persone per completare l’opera di ricostruzione storica avviata con questa 70ma edizione della Sagra del Vino: chi ha qualche idea è pregato di contattarci”.

Nel frattempo stanno per arrivare in Pro Loco le copie del dvd per chiunque le abbia prenotate nel corso della Sagra del Vino (c’è ancora qualche copia in vendita a disposizione per chi la volesse).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!