Cerimonia in Piazza Matteotti per il compleanno di Udine

16 Settembre 2021

UDINE. In occasione del 798° Compleanno della Città di Udine, anniversario dell’istituzione del “Forum Utini” da parte del patriarca di Aquileia Bertoldo di Andechs, accanto alla Guglia del Mercatonuovo, in Piazza Matteotti, il Movimento Civico Culturale Alpino-Adriatico “Fogolâr Civic” e il Circolo Universitario Friulano “Academie dal Friûl”, presieduti dal prof. Alberto Travain, hanno rinnovato l’ormai tradizionale rito della dedica floreale alla storia urbana, presente un picchetto dei Vigili del Fuoco. Ospiti, tra le autorità, il Sindaco di Udine prof. Pietro Fontanini; il nuovo Comandante provinciale del Corpo dei Vigili del Fuoco ing. Giorgio Basile e l’arch. Roberto Pirzio Biroli in rappresentanza di Casa Savorgnan, ossia degli antichi ‘Signori’ di Udine.

Le cerimonie si sono aperte con il saluto del prof. Travain, ideatore nel 2001 e promotore da vent’anni dell’iniziativa commemorativa della fondazione urbana udinese. Il professore ha voluto ricordare come il momento clou delle locali celebrazioni sia, ormai da tempo, l’omaggio popolare alla colonna forense del Mercatonuovo, rivisitazione di un vecchio costume dei Vigili del Fuoco ante terremoto del 1976, per cui si è passati dalla Natività del Beata Vergine (8 settembre), che il Corpo onorava infiorando l’effigie della Madonna sormontante la guglia, al Compleanno della Città (13 settembre), quando la medesima effigie, recante Bambino e Castello, si elegge ad emblema laico di Udine,

È stato, poi, per commemorato l’ottavo centenario della Pace di Caporiacco, “antefatto politico della fondazione della città mercantile di Udine, conclusione di una guerra civile implicante una radicale ridefinizione dei rapporti di forza e di gestione del potere all’interno dell’antico Stato aquileiese, tale da orientare i Patriarchi-Principi alla ricerca di un appoggio borghese da contrapporre alla più potente feudalità friulana, predominante nella neonata istituzione del Parlamento”, come ha sottolineato il prof. Travain. Nell’occasiome Renata Marcuzzi, delegata sociale del Fogolâr Civic, ha consegnato al Sindaco, quale dono del movimento, una copia del testo storico di quel trattato, trascritto, nel corso dell’Ottocento, dall’erudito Giuseppe Bianchi. Per i vent’anni delle celebrazioni del genetliaco urbano, la Pro Loco di Città “Borgo Sole Udineovest”, intervenuta con il presidente arch. Giuseppe Vacchiano e il segretario ing. Gildo Solari, ha, poi, coinvolto il Primo Cittadino nella consegna del bozzetto bronzeo del logo originario del sodalizio, ideato nel 2000 dall’artista Sergio Pacco, al prof. Travain, per i meriti di decenni di impegno a favore di un rinnovamento delle identità cittadine.

Le foto sono di Attilio Calligaro.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!