Cena Skal con rotatorie

3 Settembre 2012

Da sinistra Chiara Crivellaro, Giorgio Ardito e Giampiero Campajola

LIGNANO. E’ stata una bella serata di fine agosto quella della cena conviviale del club SKAL 105° Friuli Venezia Giulia che ha avuto come ospite e relatore l’onorevole ed ex ministro Giorgio Santuz, presidente di Friuli Venezia Giulia Strade spa. La cena a buffet nella terrazza dell’hotel e ristorante President a Lignano Riviera, è stata l’occasione per fare il punto sulla realizzazione delle rotatorie sulla SR 354 e sugli altri interventi sulla viabilità del Friuli Venezia Giulia che la spa regionale ha in progetto ed in cantiere. Presenti tra gli altri il Presidente del Consiglio Provinciale Marco Quai, il vicesindaco di Latisana Angelo Valvason, i consiglieri comunali di Lignano Vittorino Petiziol e Silvano Delzotto e il presidente dello SKAL club Venezia Armando Ballarin.

Da sinistra Giorgio Santuz, Mario Iop e Giorgio Ardito

Dopo le domande degli intervenuti incentrate soprattutto sulle rotonde della SR 354 e su quella già realizzata in località Picchi, che non risulta funzionale ai flussi di traffico nei week end della stagione estiva, il presidente SKAL 105° FVG Giorgio Ardito ha chiamato i due past president Luigi Lacchin e Claudio Martinis per una testimonianza relativa ai loro anni di presidenza del club. Ardito ha poi consegnato delle riproduzioni dell’attestato ricordo dei 60° del club SKAL105° FVG giunto dalla sede dello SKAL club International di Torremolinos a tutte i soci e a tutte le autorità presenti. E’ stato poi il momento dell’ingresso di due nuovi soci del club Chiara Crivellaro e Giampiero Campajola, entrambi in forza all’agenzia regionale Turismo FVG. La torta ai frutti di bosco con la riproduzione del logo SKAL e del “60” e un tipico brindisi SKAL con i vini offerti dall’azienda vitivinicola Ronc Soreli hanno suggellato la serata.

Va ricordato che SKAL è l’organizzazione professionale a livello mondiale di “Leaders” del Turismo che promuovono il turismo e l’amicizia globale. E’ l’unica Associazione Internazionale che riunisce tutti i rami dell’industria del turismo e dei viaggi. I suoi associati, che lavorano come imprenditori o come dirigenti nei vari settori del turismo, si incontrano a livello locale, nazionale e internazionale per discutere e perseguire in amicizia argomenti di comune interesse al di sopra di ogni differenziazione di razza, di religione e di qualsiasi ideologia politica. Il primo Club fu fondato a Parigi il 18 dicembre 1932 e l’idea di cordialità e amicizia nei rapporti di lavoro si diffuse sempre di più. Nacquero in seguito altri Club, e nel 1934 fu fondata la “Association International des Skal Club” che oggi comprende circa 25.000 Soci in oltre 500 Club in 87 nazioni. In Italia gli SKAL CLUB sono 13 e comprendono oltre 500 Soci. Tutti Professionisti del Turismo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!