Cambio al comando Genova Cavalleria a Palmanova

24 Novembre 2022

PALMANOVA. Si è tenuta alla caserma G. Durli, sede del Reggimento “Genova Cavalleria” (4°) di Palmanova, l’avvicendamento del Comandante del Reggimento “Genova Cavalleria” (4°) tra il cedente Colonnello Alessio Bacco (98° Comandante) e il subentrante Colonnello Antonio Di Nitto. Alla cerimonia erano presenti il Comandante della Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli”, Generale di Brigata Massimiliano Stecca e il Sindaco di Palmanova Giuseppe Tellini.

“Ringrazio il Comandante Bacco per il grande lavoro svolto e per l’ottima collaborazione instaurata in questi anni con la città di Palmanova. Il lavoro svolto da lui e da tutto il Genova Cavalleria è stato fondamentale in tanti scenari a livello globale e va riconosciuta la grande professionalità nell’operare. Tutta la comunità di Palmanova vuole dare il benvenuto al nuovo Comandante a cui rivolgiamo i migliori auguri e che potrà sicuramente contare sulla nostra massima collaborazione”, ha dichiarato il Sindaco Tellini.

I Dragoni di “Genova”, nel periodo di comando del Colonnello Bacco, sono stati impegnati in attività addestrative e operative sul territorio nazionale, oltre a contribuire con alcuni assetti in diverse operazioni internazionali sotto il mandato dell’Onu e della Nato. In particolare, il Reggimento ha condotto l’Operazione “Strade Sicure” schierandosi tra Trieste, Venezia e Padova e ha contribuito con un’unità di livello Gruppo Squadroni alla missione “Leonte” in Libano. Inoltre, specifico personale del Reggimento ha operato in Libia, Somalia e Kosovo. Durante il mandato sono state anche svolte molteplici esercitazioni volte a consolidare le competenze tecnico professionali necessarie per l’impiego nell’ambito della Capacità Nazionale di Proiezione dal Mare, di cui il Reggimento è l’unica Unità di Cavalleria preposta a fornire assetti.

Il Colonnello Bacco, nel suo indirizzo di saluto, ha ripercorso le principali tappe del suo periodo di comando, ringraziando tutto il personale militare e civile del Reggimento per il lavoro svolto e la straordinaria professionalità dimostrata nel perseguimento degli obiettivi prefissati. Un particolare ringraziamento è stato altresì rivolto ai rappresentanti delle istituzioni locali e delle associazioni per gli ottimi rapporti di collaborazione sviluppati in questo periodo. Il passaggio dello Stendardo dal Comandante uscente al subentrante ha sancito formalmente l’inizio del mandato del Colonnello Di Nitto, quale 99° Comandante di “Genova Cavalleria” (4°).

Condividi questo articolo!