Cam.Tv ora anche in friulano

2 Luglio 2019

GONARS. Il social network Cam.Tv, innovativo progetto tutto friulano in cui i “like” valgono denaro, è online anche in marilenghe: dopo italiano, inglese, tedesco, spagnolo, rumeno e russo, la start up di Gonars ha reso disponibile anche la lingua friulana per gli iscritti a Cam.Tv, che hanno già toccato quota 89.000.

Fresca dell’apertura del primo store al Città Fiera, con uno spazio dedicato a video interviste live gratuite che saranno pubblicate online proprio su Cam.Tv, la start up annuncia quindi un nuovo passo nello sviluppo della piattaforma digitale che ha appena celebrato il suo primo compleanno dal termine della campagna di crowdfunding più grande d’Italia, con cui ha raccolto in pochi mesi 3,2 milioni di euro.

«Con la messa online di Cam.Tv in friulano vogliamo omaggiare il nostro territorio, dove il progetto è nato e cresciuto, ma non solo. – commenta l’ideatore e amministratore delegato di Cam.Tv Gabriele Visintini -. Vogliamo aprire questo social network a tutti i friulani che vivono all’estero e che da oggi possono utilizzare una piattaforma che parla la loro stessa lingua. Ringrazio l’Arlef (Agjenzie Regjonal per Lenghe Furlane) che ha validato la correttezza dei testi della versione friulana, redatti secondo i dettami della grafia ufficiale».

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!