Caloroso benvenuto in Carnia all’arrivo della Torch Run

1 Febbraio 2020

TOLMEZZO. Il “Torch Run” dei XXXI Giochi Nazionali Invernali Special Olympics Sappada 2020, partito da Trieste lunedì 27, ha terminato il suo viaggio promozionale in Carnia, venerdì mattina 31 gennaio. L’appuntamento é per martedì 4 febbraio quando la Fiaccola arriverà in Borgo Palù a Sappada in occasione dell’evento inaugurale, previsto alle 15.30.

A Tolmezzo il Team Fvg, con i suoi atleti, ha ricevuto un caloroso benvenuto, in piazza XX Settembre, da parte delle centinaia di studenti (dalle scuole d’infanzia fino alle superiori) accompagnati da un bel numero di insegnanti e maestre. Il sindaco Francesco Brollo (accompagnato dagli assessori Francesco Martini, Marco Raighero e Daniela Borghi) ha elogiato gli atleti Special Olympics per ciò che rappresentano per l’intera società. ”Esprimete vita, energia, felicità, passione ed é ciò che questa mattina abbiamo voluto condividere tutti quanti insieme. Il vostro motto dovrebbe essere promosso ed utilizzato in tantissime occasione perché racchiude esattamente quei valori di inclusione che dovrebbero prevalere sempre su tutto”, ha affermato Brollo.

La cerimonia si é conclusa con l’intervento di Giuliano Clinori (direttore di Special Olympics Fvg) che ha illustrato i numeri dell’evento e ringraziato la presidente di Carnia Special Team, Chiara Girgenti per la preziosa collaborazione ed il giuramento dell’atleta fatto da Davide Bacio ed Alessandro Coradazzi pure loro del Carnia Special Team. Al termine grande festa con il flash mob diretto da Dany Contin (responsabile tecnico Special Olympics Fvg) che ha coinvolto tutto il pubblico.

Da Tolmezzo, la carovana con la torcia, portata dal campione locale di sci paralimpico Luigino Buttazzoni, si é spostata ad Ovaro, accolta anche qui dalle scolaresche e dall’intera comunità, rappresentata dal Commissario, d.ssa Silvia Zossi che ha ricordato quanto importante sia il messaggio che gli Special Olympics promuovono, riferendosi al presidente dello Sci Club Due Adriano Nordio Orsi, coordinatore del Torch Run insieme a Clinori. ”Un inno alla pace, solidarietà ed uguaglianza attraverso il gioco e lo sport. Il vostro giuramento, letto qui oggi da Silverio Daniel ‘Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze’ esprime chiaramente quali valori e principi questi Giochi di Sappada 2020 vogliono divulgare”.

Il “Viaggio della Torcia” continua verso l’ultima tappa di Sappada/Plodn, accompagnata sempre dai rappresentanti del Corpo dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile Fvg e dai volontari dello Sci Club Due e Team Fvg.

I XXXI Giochi Nazionali Invernali sono realizzati grazie al sostegno di Mitsubishi Electric. Il Torch Run è sostenuto da Bcc Staranzano/Villesse, Civibank e Coop Alleanza 3.0.

Condividi questo articolo!