Cacciatori di opportunità

22 Febbraio 2012

Sabato 25 febbraio, alle ore 17.30, nella Sala Appi di Casa Zanussi Pordenone “Party con chi viaggia: esperienze in Europa ed oltre all’Università e anche prima”. Un pomeriggio organizzato dal Servizio ScopriEuropa dell’IRSE, il servizio gratuito di sportello con apertura al pubblico tre giorni alla settimana, e continuo on line al www.centroculturapordenone.it, sulle opportunità di studio e lavoro in Europa. Sarà l’occasione – per chi già non l’avesse scoperto – di conoscere lo staff di ScopriEuropa e le opportunità di borse di studio, stage, incontri europeistici, occasioni di lavoro temporaneo e volontariato, con scadenze nei prossimi mesi e per l’estate del 2012.

Ci sarà la festa di premiazione dei vincitori del Concorso Raccontaestero 2011 (80 partecipanti da quasi tutte le regioni italiane con un racconto di 3.000 battute su esperienze di studio e lavoro in Europa e oltre, nell’estate scorsa). Dall’insieme degli articoli pervenuti è uscito un interessante campione di giovani, tra i 14 e i 30, desiderosi di conoscere altri orizzonti, di viaggiare e soprattutto di misurarsi con stili di vita e ambienti di lavoro diversi. Tutt’altro che arresi al pessimismo imperante. Attenti cacciatori di opportunità tra borse di studio e programmi europei di mobilità. E intanto maturano loro progetti di vita, flessibili ma determinati anche a non venir meno a loro ideali di “sostenibilità”: ambientale e di ritmi umani.

I Premi per la sezione Senior sono stati assegnati a: Riccardo Alberti, di Trieste, “Una spinta a trovare nuove vie”; Simone Grasso, di Firenze “La neve dell’ innocenza”; Marco Zavagni di San Daniele del Friuli “Norvegia ferita”; Enzo Comin, di Pordenone “Non mi piace viaggiare”; Paolo Meneghini, di Carrè (VI) “Puoi passare tutta l’amuchina… l’India ti contamina”; Claudio Simbolotti, di Roma “Platskart, attraverso la Russia in terza classe”; Anna Pitton, di Cordenons “Brits are Freaks”; Diana De Luca, di Fossalta di Portogruaro “Italia@Rosario… un consolato di casa”; Irene Mansutti, di Pagnacco “Un’alba su Stoccolma”; Roberto Alberghina, di Pordenone “Un mese in biofattoria in Irlanda” e Ubaldo Muzzatti, di Cordenons (senior special) “Cina, telefono casa”

I Premi per la sezione Junior (under 20) sono stati assegnati a: Elena Falomo, di Pordenone, “Ka Ora Ka Ora”, Alia Gironi, di Artegna, “Il calore della Lituania”; Grazia Bastasin e Francesco Borsoi, di Pordenone “Gardening vista Atlantico”; Claudia Bellucci, di Pordenone, “Strana estate lettone” e Valentino Brunoro, di Sant’Orsola Terme (TN) “Nostalgia di Argentina”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!