Buoni scuola, Coop Casarsa riempie tre carrelli

10 Maggio 2016

 

Da sinistra, Praturlon, Leorato, Moretti, Caforio, Cristante, Zilli, Pasut.

Da sinistra, Praturlon, Leorato, Moretti, Caforio, Cristante, Zilli, Pasut.

CASARSA – Grande generosità dei soci di Coop Casarsa i quali hanno donato materiale didattico alla scuola primaria Leonardo Da Vinci di Casarsa e alle scuole dell’infanzia paritarie Sacro Cuore di Casarsa e Monsignor Iop di San Giovanni. Alle scuole sono stati consegnati un personal computer portatile, un microscopio, dizionari e una grande fornitura di risme di carta, pennarelli, colle e tutto quando serve per le lezioni dei piccoli alunni.

La donazione è stata resa possibile dal progetto “Cari soci fate i buoni…scuola”, con il quale i soci di Casarsa e San Giovanni della cooperativa hanno destinato 108 mila punti contenuti nelle loro tessere Socio Coop a 216 buoni scuola con i quali Coop Casarsa ha acquistato il materiale didattico indicato dagli stessi istituti scolastici.

Tre carrelli pieni di materiale sono così stati consegnati dal presidente di Coop Casarsa Mauro Praturlon alla vicepreside della Da Vinci Rossella Leorato, alla presidente della Sacro Cuore Orietta Moretti, al presidente della Iop Carlo Cristante e alla coordinatrice delle insegnanti Alessia Pasut. Presenti anche il caponegozio di Casarsa Michele Zilli e il vicecaponegozio di San Giovanni Andreas Caforio.

“Un progetto – ha dichiarato Mauro Praturlon -, quello dei buoni scuola, che ha avuto grande successo e che proporremo di nuovo in questo 2016: ancora una volta la generosità dei nostri soci ha permesso di fare qualcosa di significativo a favore del territorio e delle comunità che fanno riferimento ai nostri punti vendita. Quelli di Casarsa e San Giovanni sono i primi punti vendita aperti storicamente dalla cooperativa: attraverso essi, come negli altri negozi del gruppo, proseguiamo nella nostra filosofia di negozio di paese per gli acquisti quotidiani”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!