Buone pratiche della sanità anche attraverso i Comuni

11 Ottobre 2021

Gli esponenti di Federsanità Anci Fvg, Agenas e Uneba a Lignano

LIGNANO. In occasione del XVI Congresso nazionale Uneba “Uneba e la rete dell’accoglienza – Oltre l’individualismo, verso la comunità”, a Lignano Sabbiadoro nel Bella Italia Efa Village, si è tenuto l’incontro tra il vicepresidente di Agenas,  Giacomo Bazzoni e il vicepresidente vicario di Federsanità, Giuseppe Napoli (Presidente Federsanità Anci Fvg). Entrambi hanno espresso apprezzamento per l’attivazione dell’Osservatorio sulle buone pratiche di Integrazione Sociosanitaria, presentato a Bari (Forum Mediterraneo in Sanità), frutto  della Convenzione tra Agenas e Federsanità-Confederazione Federsanità Anci regionali, per raccogliere le esperienze di integrazione tra sistemi sanitario e sociale, da mettere a disposizione dei decisori istituzionali e delle organizzazioni pubbliche e private.

L’Osservatorio prevede un tavolo di coordinamento composto da Direttori generali di Aziende sanitarie e ospedaliere, Sindaci ed esperti, anche del Fvg. Bazzoni ha, inoltre, manifestato interesse per i progetti e le “buone pratiche” realizzate da Federsanità Anci Fvg, sia per l’integrazione sociosanitaria, che per la promozione della Salute . “Obiettivi fondamentali per i quali la forte collaborazione tra Federsanità e Anci Fvg per valorizzare il ruolo dei Sindaci per la promozione della Salute e del Welfare, costituisce un modello anche per altre Regioni”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!