Il Borgo dei servizi a Maniago riunisce 29 cooperative

27 Gennaio 2016

MANIAGO. Nasce a Maniago il Borgo dei Servizi, nuovo polo di riferimento per chi vuole accedere alle offerte di 29 cooperative attive nei 25 Comuni dell’area montana e pedemontana del Pordenonese, da Caneva fino a Vito d’Asio passando proprio per la città maniaghese e Spilimbergo. Lo sportello, che darà lavoro a 2 persone diversamente abili, sarà inaugurato alla presenza delle autorità lunedì 1° febbraio in via Unità d’Italia (a fianco dell’ospedale) e verrà gestito dalla Cooperativa sociale Acli. Il tutto all’interno del progetto IntegraCoop, realizzato da Confcooperative Pordenone con la collaborazione del Consorzio di cooperative sociali Leonardo, della citata Cooperativa sociale Acli e della Provincia di Pordenone, godendo infatti del Fondo provinciale per l’occupazione dei disabili (Legge regionale 18/2005) Macro area B – Intervento G.

borgo servizi maniago3“L’iniziativa – ha spiegato il presidente di Confcooperative Pordenone Virgilio Maiorano – si prefigge il duplice scopo di valorizzare la persona attraverso percorsi formativi ed interventi che facilitino l’integrazione sociale e lavorativa, con particolare attenzione alle fasce deboli della popolazione, nonché alla crescita ed allo sviluppo delle aree montane”. “I problemi dell’area montana – ha aggiunto Marco Bagnariol, direttore di Confcooperative Pordenone -, dallo spopolamento alla chiusura delle attività economiche, possono trovare una soluzione anche grazie alla cooperazione, che crea posti di lavoro in stretta sinergia con i bisogni del territorio: da qui però la necessità per le cooperative che già qui operano di lavorare sempre di più in rete creando sinergie tra di loro attraverso il progetto IntegraCoop”.

In questa prima fase lo sportello del Borgo dei Servizi promuoverà offerte welfare: le famiglie che vi si recheranno potranno ricevere informazioni e contatti di cooperative che sul territorio montano offrono servizi di cura della persona (badanti, colf, baby sitter, prestazioni socio sanitarie), servizi di manutenzione del verde, servizi di cura degli spazi domestici (pulizie, traslochi, disinfestazioni, manutenzioni) e servizi ambientali. Le due persone diversamente abili che vi operano sono state individuate in collaborazione con l’amministrazione provinciale – Settore Politiche del lavoro – Servizio Co.mi.dis.

borgo servizi maniago2Il progetto IntegraCoop, che si avvale di un nuovo sito web all’indirizzo www.montagnacoop.it, punta però anche alla promozione dell’offerta dei servizi turistico – ricettivi del territorio (grazie a pacchetti di turismo ecologico e mobilità sostenibile negli alberghi diffusi e altre strutture ricettive gestite da cooperative), della green economy e dell’agricoltura sociale. Inoltre si punta alla nascita di nuove cooperative nella zona di azione, che comprende i Comuni di Andreis, Arba, Aviano, Barcis, Budoia, Caneva, Castelnovo del Friuli, Cavasso Nuovo, Cimolais, Claut, Clauzetto, Erto e Casso, Fanna, Frisanco, Maniago, Meduno, Montereale Valcellina, Pinzano al Tagliamento, Polcenigo, Sequals, Tramonti di Sopra, Tramonti di Sotto, Travesio, Vajont e Vito d’Asio. Già ora le citate 29 cooperative presenti vi operano con 49 unità locali.

Condividi questo articolo!