Beatrice va veloce

4 Aprile 2014

TOLMEZZO. Anche ai Campionati nazionali studenteschi di corsa campestre, svoltisi a Grosseto, la promessa dell’atletica carnica, Beatrice Fabiani, si è tolta la soddisfazione di vincere una prestigiosa medaglia d’argento, ad appena 14 secondi dalla favorita Marta Zenoni, primatista italiana nei 1000 e 2000 metri. Beatrice Fabiani, che si era classificata prima nella fase regionale, indossava la maglia dell’Isis “Jacopo Linussio” di Tolmezzo, ove è seguita dall’insegnante di Educazione fisica Maria Bernadetta Mimmo, ed ha ottenuto il tempo di 6’ e 17’’.

FabianiL’atleta carnica frequenta da tre anni l’indirizzo Sistemi informativi aziendali dell’istituto tecnico, che tiene alta l’eredità dell’Istituto “Michele Gortani”. Alla prova di Grosseto, Fabiani è giunta fresca di un terzo posto nel Campionato italiano Fidal di cross, conquistato in provincia di Vicenza. Le Finali nazionali di Corsa campestre sono state organizzate dal Ministero dell’Istruzione, dalla Fidal, dal Comitato italiano paralimpico e dal Coni. In Maremma, si sono ritrovati i rappresentanti dei migliori istituti scolastici italiani a conclusione di un percorso che li ha visti affrontare e superare tutte le varie selezioni a partire da quelle d’istituto, in una delle discipline più sentite nello sport scolastico.

La giovane studentessa dell’Isis “Linussio” è di Paularo, ma è associata all’Unione sportiva Aldo Moro di Paluzza, con la quale ha già ottenuto lusinghieri risultati (campionessa regionale Cross allieve 2014; medaglia di bronzo al campionato italiano allievi di Cross 2014; campione regionale di Corsa campestre 2013; argento ai campionati regionali su pista nei 1000 metri nel 2010). Ha iniziato a correre quando frequentava la prima classe della Scuola secondaria di primo grado e si cimenta, oltre che nella Corsa campestre, anche sulle distanze di 800 e 1500 metri. Nel prossimo fine settimana, Beatrice Fabiani disputerà il Campionato italiano Csi.

Condividi questo articolo!