Basta un gol di Pillon e la Pro Gorizia… ritrova il sorriso

13 Ottobre 2019

GORIZIA. La Pro Gorizia ritrova in un solo colpo un gol di un attaccante e la vittoria che in campionato (play-off esclusi) mancava da aprile. Tre punti che non guariscono tutti i mali, ma che sono un bel toccasana per il morale e possono rappresentare un nuovo inizio. La gara si sblocca subito al 9’pt, azione personale di Hoti sulla fascia che mette un pallone al centro, Crevatin lascia passare trovando Pillon sul secondo palo che controlla e insacca. Qualche minuto più tardi il Codroipo troverebbe anche il pareggio, ma l’azione viene vanificata dalla segnalazione di fuorigioco. Al 41’pt ancora Pro pericolosa con un tiro di Cerne dal limite dell’area che termina alto di poco.

Nella ripresa la Pro cerca il raddoppio e lo sfiora subito al 4’st con Grion che si accentra e calcia ma il suo tiro termina a lato. Al 23’st occasione per il Codroipo: su azione di calcio d’angolo Salgher colpisce di testa ma nessun compagno è pronto ad intervenire sul secondo palo. La Pro, nonostante qualche sofferenza di troppo, riuscirà a controllare e anche a sfiorare il raddoppio, non capitalizzando un bel cross di Battaglini con il pallone che attraversa tutta l’area. Finisce così con la Pro che ritrova il sorriso dopo un avvio di stagione di difficile.

POL. CODROIPO – PRO GORIZIA 0-1
MARCATORE: 9’pt Pillon.
POL. CODROIPO: Peressini, Casarsa, Lenisa (42’pt Dal Cin), Michielon, Nadalini (20’st Zamparo), Corrado, Zanon (27’st Beltrame), Torresan, Bolgan, Salgher (39’st Turri), Osagiede; allenatore: Conversano.
PRO GORIZIA: Miani, Battaglini, Millo, Cerne, Visintin, Piscopo L., Crevatin (27’st Cantarutti), Samotti, Pillon (36’st Ietri), Grion, Hoti (44’st Piscopo M.); allenatore: Coceani.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!