Basket Time Udine debutta nel torneo Uisp femminile

8 Febbraio 2015

UDINE. L’attesa è finita e fra pochi giorni avrà inizio il campionato Uisp femminile, organizzato dal comitato di Udine come primo esperimento. L’occasione è ghiotta perché offre la possibilità a tante ragazze di partecipare ad una competizione di livello amatoriale al pari di quella maschile. Le squadre ormai sono pronte e scalpitano perché non vedono l’ora di giocare.

basket time udineTra queste c’è il gruppo Basket Time, nato con il sostegno della presidentessa Letizia Di Leo, che da settembre ha cominciato ad incontrarsi nella palestra di Sant’Osvaldo, raccogliendo un gran numero di adesioni. Quella allenata dal coach Valentina Di Bella è l’unica formazione che non ha giocatrici con doppio tesseramento e che parteciperà a un singolo campionato, seguendo il vero spirito amatoriale: un solo allenamento a settimana e spazio a chiunque voglia fare parte del gruppo. La posta in gioco, oltre ad aggiudicarsi la prima edizione del campionato Uisp femminile, sono le Finali nazionali a cui accederanno solo le prime due squadre classificate. Alla partenza il Basket Time sembra leggermente svantaggiato rispetto alle formazioni avversarie che già da ottobre giocano nei campionati regionali e che magari possono vantare una forma fisica migliore. Ma è noto che le competizioni amatoriali sono ricche di sorprese perché nessuno è intenzionato a perdere.

A pochi giorni dall’esordio, nonché derby contro il Cussignacco, che avrà luogo il 16 febbraio alle 20,30 al PalaVecchiato di Sant’Osvaldo, coach Di Bella dichiara: «Ci alleniamo ormai da settembre e nonostante le numerose amichevoli disputate nelle ultime settimane, le ragazze vogliono iniziare a giocare seriamente. Siamo consapevoli che le nostre avversarie sulla carta sono più forti di noi, ma nulla ci vieta di impegnarci al massimo per raggiungere uno dei due posti validi per andare alle Finali nazionali. Lo scopo di questo gruppo, fin dall’inizio, era di creare un’ulteriore squadra qui a Udine che potesse dare spazio alle appassionate di basket di tutti i livelli. Visto il numero di adesioni e il grande sostegno che abbiamo ricevuto finora, possiamo dire che il primo obiettivo è stato raggiunto. Ora tocca a noi ripagare chi ci ha dato fiducia, prima tra tutti la presidente Letizia Di Leo e, di conseguenza, tutto il Basket Time, che fin da subito ha abbracciato il nostro progetto».

Michela Trotta

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!