Basket Time testa di serie In A1 Fagagna e Ucpt Ts in vetta

6 Marzo 2017

Nel torneo femminile a una giornata dalla fine della fase ad orologio il Basket Time Udine, regolando l’UBC in trasferta (40-65), è matematicamente primo conquistando il fattore campo nei play off. Per le udinesi di Valentina Di Bella è la conferma di quanto già espresso nelle passate trionfali stagioni a livello regionale.

Pau

In serie A1 riprende la corsa la favorita Un Canestro per Te Trieste che tra le mura amiche non dà scampo (68-56) a uno Sbrindella che deve ritrovare la coesione della prima fase se vuole difendere fino in fondo il titolo della scorsa stagione. Anche gli Amici di UCPT Gorizia sembrano aver ripreso verve sconfiggendo, 78-50 senza problemi grazie al nuovo capocannoniere (20,4 di media) Muz, la WLM Udine mentre nell’altro scontro del girone D il Fagagna si prende la testa della classifica, seppur seconda per gli scontri diretti con i triestini dell’UCPT, facendo la voce grossa a Remanzacco sconfitto 69-61.

Girone E che oramai pare aver designato le posizioni con Attimis, vincente grazie a Biniutti (33 punti ed entra in classifica marcatori) con il Tarcento 75-60, e Dai e Vai Trieste, corsaro a Laipacco 62-58, quasi certi dell’accesso ai play off scudetto mentre le due sconfitte oltre a Pau e Spazzidea Trieste, 51-71 nella gara di venerdì, saranno le prime in griglia della Coppa Friuli A1. Girone F della salvezza con Monfalcone, 83-74 contro il Cus Udine, oramai salvo e certo di partecipare alla Coppa, mentre è grande bagarre per scongiurare l’unica retrocessione tra lo stesso Cus Udine, Tricesimo ed Aiello (65-45 nell’anticipo di due settimane fa) ed Heiderun Gorizia.

In serie A2-A manca una sola giornata alla fine della prima fase e nel big match di Aiello tra i locali Dindias e l’imbattuto Old Stars Gorizia quest’ultimo soccombe, 65-63, per la prima volta in tutto il campionato. Nel girone B nell’altro big match della giornata la Virtus Udine fa la voce grossa, 61-37, con la terza forza del Palmanova e visto il turno di riposo che aspetta il Latisana in vantaggio 2-0 negli scontri diretti, deve vincere in trasferta il derby con il Referee se vuole essere la seconda forza dei play off promozione.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!