Basket Time, prima sconfitta

27 Febbraio 2017

Fase ad orologio del campionato femminile Uisp che inizia con una grande sorpresa ossia la prima sconfitta, in regione dopo oltre un anno, subita dalla super favorita Basket Time Udine regolata in casa propria da una caparbia Fogliano vittoriosa meritatamente per 52 a 35. Nell’altro match vince senza problemi il Muggia che “asfalta” l’UBC Udine per 61 a 35.

Spazzidea Trieste

In serie A1 nel girone D, valido per la definizione delle posizioni nei play off scudetto, seconda sconfitta consecutiva per la favoritissima Un canestro per te Trieste che è stato fermato da un coriaceo Fagagna nel quale Simionatto si è messo in grande evidenza assieme alla regia del coach-play Romanin. Giornata questa con altre sorprese date dalla prima vittoria di una ritrovata, intorno al totem Orso, WLM a discapito del Remanzacco oltre che dell’Ardita Gorizia di un immenso Muz, nuovo capocannoniere, che ha bloccato lo Sbrindella che non ha quindi approfittato di un turno che sembrava favorevole. In classifica quindi al primo posto con 4 vittorie e 2 sconfitte Fagagna, Sbrindella e Trieste si giocano la pole position.

Nel girone E Spazzidea Trieste si vendica del 20-0 dell’andata con l’Attimis che conosce la prima sconfitta della seconda fase e viene raggiunta in vetta dal Dai e Vai Trieste, seconda per lo scontro diretto a sfavore, che ha vinto il match casalingo contro una mai doma Pau. Nell’altro incontro in casa del Tarcento i collinari si impongono ad un mai domo Laiapcco che sotto di 15 punti riesce nel finale a riavvicinarsi pericolosamente. Girone F per la salvezza nel quale il Tricesimo mette nel carniere una importante vittoria nell’anticipo della II giornata a discapito dell’Aiello (una gara in più) che esce sconfitto anche nella gara interna con il lanciato Monfalcone leader della classifica con tutte le altre 5 a pari punteggio con sole due vittorie.

In serie A2 si conferma nel girone A il Gorizia che continua la sua marcia trionfale anche se il Pasian di Prato non molla, mentre nel girone B fa clamore la sconfitta interna del Latisana per mano del Referee Udine. Vince in trasferta il Palmanova che guida, grazie però ad una gara in più giocata, la classifica con la Virtus Udine che l’aspetta in casa nel prossimo turno in un vero e proprio spareggio per la leadership in vista dei play off promozione.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!