Aviano-Piancavallo: bis del keniano Meli. Tamara Giorgi sorprende nella femminile

26 Giugno 2022

L’arrivo del keniano Meli

AVIANO. L’Aviano-Piancavallo parla ancora keniano. Sammy Kipngetich Meli (Atl. Brugnera Friulintagli) ha vinto la decima edizione della gara in ambiente naturale sulla distanza delle 10 miglia (16,094 km) che oggi, domenica 26 giugno, sul tragitto tutto in salita dalla pianura all’altopiano, ha anche assegnato i titoli regionali Fidal di trail corto. Uno spettacolo verticale (1.120 metri di dislivello positivo) tra strade bianche, sentieri e mulattiere, con panorami mozzafiato e splendidi scorci naturali.

Sammy Kipngetich Meli ha preso la testa della gara sin dal via, avvenuto sulla pista di atletica leggera di Aviano, e ha quasi subito staccato la concorrenza, arrivando a Piancavallo, nell’area sportiva Roncjade, in 1h22’01”. Per lui è anche il bis del successo dell’anno scorso. Piazza d’onore per Andrea Moretton (Atl. Aviano), stella di casa, nel 2021 incoronato atleta master europeo dell’anno per la specialità off-road, arrivato al traguardo in 1h33’55”. A Moretton è andato anche il titolo regionale assoluto di trail corto. Terzo, in 1h36’25”, Elio Battistella (Chei Dala Mandorla Lestans).

Tamara Giorgi

Sorpresa, invece, nella gara femminile, dove sul gradino più alto del podio è salita la 42enne triestina Tamara Giorgi (Trieste Atletica) che ha chiuso in 1h54’02”, precedendo nettamente la quotata etiope Asmerawork Wolkeba Bekele (Asd Podistica Torino), arrivata al traguardo con un distacco di quasi 8 minuti (2h01’52”). Bronzo, in 2h06’37”, per Monica Roveredo (Pol. Monterale). L’Aviano-Piancavallo, almeno al femminile, torna dunque in Italia dopo il successo dell’etiope Meseret Engidu Ayele nel 2021.

Andrea Moretton

Sabina Pegolo (Gp Livenza Sacile, SF50) e Rita Basso (Atl. Aviano, SF55) hanno vinto rispettivamente il memorial “Luisa Mattioz” e il memorial “Maria D’Andrea”. Di contorno alla gara Fidal, nell’Armo 1191 Trail (15 miglia con 1500 metri di dislivello positivo), successo per Luciano Meneghel (Scuola di Maratona Vittorio Veneto, 2h46’02”) davanti a Vanni Bordignon (Team Nutrafit, 2h59’12”) e Gianni Vit (Leone San Marco Pordenone) 2h59’35”.

Adesso per l’Atletica Aviano e gli appassionati della corsa in ambiente naturale inizia il conto alla rovescia in vista della Panoramica delle Malghe, del 17 luglio. Appuntamento ancora a Piancavallo, dove si correrà pure per il campionato regionale Fidal di trail lungo.

Condividi questo articolo!