Assaggio grappe a Cormons

26 Settembre 2015

CORMONS. Un doppio appuntamento per conoscere da vicino l’arte antica della distillazione e la produzione friulana. E’ quello promosso dalla sezione Friuli Venezia Giulia di Anag – Assaggiatori grappa e acquaviti con il titolo “Incontri con le distillerie regionali”. La prima serata è in programma mercoledì 30 settembre all’Enoteca di Cormons, alle 20.30, e vedrà protagonista la Distilleria Giacomo Ceschia, la più antica distilleria del Friuli Venezia Giulia, fondata nel 1886 e celebre per la grappa di Ramandolo. Nel corso dell’iniziativa saranno degustate Ceschia distillato d’uva “Uva Est” (40°), Ceschia grappa friulana “nemas” (40°), Ceschia grappa di ramandolo “Classica” (50°) e Ceschia grappa “Nemas Barrique” (40°). Il secondo appuntamento è in programma mercoledì 7 ottobre, ancora alle ore 20.30 all’Enoteca di Cormons, con la partecipazione delle Distillerie Bepi Tosolini.

Per informazioni e prenotazioni, è possibile scrivere entro la domenica precedente l’evento agli indirizzi anag.fvg@tiscali.it e enzo.dizorzi@alice.it oppure chiamare il numero 328-0081542 (Enzo Di Zorzi, presidente Anag Friuli Venezia Giulia). Prezzo: 10 euro per i soci e 15 euro per i non soci.

Anag e bicchieriScoprire il distillato con un assaggio consapevole, in compagnia di Anag. Anag è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 1978, con sede presso la Camera di Commercio di Asti, attiva e presente in diverse regioni e con numerose delegazioni provinciali per promuovere una “cultura del bere” dove qualità e tradizione si uniscono a competenza e diffusione di un prodotto considerato eccellenza nazionale. I suoi obiettivi prioritari sono divulgare un metodo di valutazione della grappa e delle acquaviti che consenta al consumatore scelte obiettive e ponderate tra prodotti di qualità; stimolare i produttori verso un costante miglioramento dei propri distillati e valorizzare grappe e acquaviti di qualità ottenute secondo usi e tradizioni locali. Negli anni l’associazione si è consolidata come un luogo di confronto e di scambio di passioni comuni e di conoscenze legate al mondo dei distillati alcolici, sia italiani che esteri, ma anche come punto di riferimento per chi vuole imparare a degustare i distillati, con corsi di degustazione ed eventi formativi.

Anag anche sui social network. Per conoscere da vicino Anag ed essere sempre aggiornato su attività e corsi di degustazione dedicati a grappa e distillati, è possibile consultare il sito www.anag.it oppure seguire l’associazione sulla pagina Facebook Assaggiatori grappa e acquaviti – Anag e sul profilo Twitter Assaggiatori Grappa (@AnagItalia).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!