Anap: pensionati ignorati

19 Marzo 2014

“Ancora una volta i pensionati sono stati ignorati”. Lo denuncia il presidente dell’Anap-Confartigianato del Fvg Pietro Botti che aggiunge: “Siamo favorevoli alle detrazioni fiscali per i lavoratori dipendenti che percepiscono fino a 1.500 euro al mese, ma riteniamo doveroso pensare anche a quei pensionati, che sono la stragrande maggioranza, e che percepiscono meno di 1.000 euro al mese: non è possibile pensare che i consumi ripartano se si esclude dai benefici una parte così consistente della popolazione. È indubbio che questo provvedimento allargherà, tra l’altro, la forbice che già esiste tra lavoratori e pensionati sulla quota di reddito esentata da tassazione (no tax area) e – continua il presidente Anap – riteniamo il Governo non abbia tenuto in alcun conto i moniti che ci vengono dall’Europa, circa l’inadeguatezza dei livelli minimo di pensione in Italia, che si situano al di sotto del 40% del reddito medio nazionale”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!