Amministratore di sostegno: riapre lo sportello a Cividale

9 Febbraio 2014

CIVIDALE. Riapre a Cividale lo Sportello dell’Amministratore di sostegno. Avrà sede al piano terra dello stabile della biblioteca in piazzetta Chiarottini numero 5, e sarà a disposizione a partire da martedì 11 febbraio nelle giornate di martedì e venerdì, con un orario che va dalle 9.30 alle 11.30.

Lo Sportello, già operante nell’ex sede distaccata locale del Tribunale di Udine, riprende la sua attività grazie all’intervento degli Ambiti distrettuali del Cividalese e di Tarcento, che si avvalgono della collaborazione di alcuni volontari aderenti all’associazione “Insieme per la Solidarietà” di San Vito al Tagliamento. Lo sportello mira a essere un punto di riferimento per gli abitanti dei Comuni facenti parte dei due Ambiti distrettuali, per promuovere più in generale la cultura della solidarietà e della sussidiarietà a tutela dei diritti delle persone deboli e delle loro famiglie.

Lo Sportello, nello specifico, offre un supporto tecnico a coloro che devono predisporre le domande da presentare al tribunale di Udine per la nomina di un amministratore di sostegno per un loro parente/conoscente in situazione di disagio psico-fisico, provvede, inoltre, ad aiutare gli amministratori nella predisposizione dei rendiconti annuali, configurandosi come un prezioso supporto allo svolgimento del loro incarico, offrendo adeguata consulenza.

Con questa iniziativa gli Ambiti, in collaborazione con l’Associazione di volontariato “Insieme per la solidarietà” intendono dare impulso, come previsto dalla legislazione statale e regionale vigente, all’istituto dell’Amministrazione di sostegno, che consente alle persone di conservare, con l’apporto determinante di una persona incaricata dal giudice tutelare, le capacità giuridiche residue e integrare i limiti dovuti a una ridotta autonomia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!