Allevamenti eccellenti contro la scarsa redditività del latte

3 Febbraio 2015

CODROIPO. Con il prezzo del latte in caduta libera (l’ultima quotazione è a 38 centesimi il litro), fondamentale è “ottenere l’eccellenza nell’allevamento da latte” per mantenere un minimo di redditività delle aziende zootecniche. Per questo l’Associazione Allevatori del Fvg ha organizzato, con il contributo del Consorzio Agrario, un incontro tecnico su questo tema che si terrà il 5 febbraio a cominciare dalle 10 nella sede dell’Associazione a Codroipo. Dopo i saluti del presidente Renzo Livoni e del direttore Andrea Lugo la relazione di Cristian Rota, tecnico alimentarista di Cuneo (“analisi economica dell’allevamento: come valutare la propria efficienza operativa e migliorare la redditività aziendale e come ottenere produzioni elevate con latte di qualità e una mandria sana”.

Dopo il pranzo le relazioni del prof. Bruno Stefanon dell’Università di Udine (“perché valutare il rischio della chetosi bovina in allevamento”); del prof. Martino Cassandro dell’Università di Padova (“analisi del Bhb e dell’acetone sul latte dei controlli funzionali: le esperienze in campo per la valutazione del rischio chetosi”). Al termine sarà rilasciato, su richiesta, un attestato di partecipazione. Per informazioni Maurizio Francescutti (tel. 335 7736300) m.francescutti@aafvg.it.

Condividi questo articolo!