Al vicentino Matteo Scalco la cronoscalata del Montasio

19 Settembre 2020

Il sindaco Fabrizio Puccaro al via d’un concorrente

CHIUSAFORTE. Sull’altopiano del Montasio, tra i monti delle Alpi Giulie, il vicentino Matteo Scalco del Fox Team di Sandrigo ha vinto alla grande il Gran Premio Alpi Giulie, gara a cronometro individuale per la categoria allievi U17, organizzata dal Ciclo Assi Friuli. Nonostante il gran numero di auto parcheggiate lungo la tortuosa e stretta strada che porta ai Piani del Montasio, con la collaborazione di giudici e cronometristi e di tutte le componenti organizzative, la gara ha visto scattare dalla pedana di partenza gli atleti che si sono subito cimentati nell’impegnativo percorso. In 34 i partenti in questa prima edizione edizione, in rappresentanza di società di Veneto, Lombardia, Emila-Romagna, Trentino e Friuli. Matteo Scalco ha percorso i 4.600 mt del percorso in 14’59”; buon secondo il manzanese Gioele Marzano giunto a 25 secondi.

E’ la prima volta che l’Altopiano del Montasio ospita una gara riservata ai giovani. Le volte precedenti furono, nel 2013, una tappa del Giro d’Italia con la vittoria di Rigoberto Uran e nel 2019 tappa decisiva del Giro rosa con l’olandese Van Breggen.

Le premiazioni si sono svolte nei prati dove l’ Associazione allevatori del Fvg attua annualmente l’alpeggio con centinaia di bovini, mentre nella vicina latteria nasce il rinomato formaggio che prende nome dalla località. Una bella gara, nel contesto di un panorama unico, da poter ripetere per il ciclismo dei giovani che merita essere considerato e sostenuto.

Condividi questo articolo!