Aiutare non costa nulla: il progetto Mangiaiuta a Trieste

19 Ottobre 2016

TRIESTE. In occasione della Giornata mondiale per la lotta alla povertà, la Cooperativa sociale La Melagrana di Trieste presenta il progetto “Mangiaiuta. Dare una mano non costa nulla”, l’evento si terrà venerdì 21 ottobre alle 18 con una conferenza stampa presso il Ristorante – Bottega dei sapori “Be Happy” in località Prosecco n. 162 a Trieste con buffet a seguire. Saranno presenti oltre alla cooperativa La Melagrana al gran completo anche don Mario Vatta per La Comunità di San Martino al Campo, Paolo Parisini per la Comunità di Sant’Egidio del Friuli Venezia Giulia, don Alessandro Amodeo per la Fondazione diocesana Caritas Trieste e Gian Luigi Bettoli, presidente regionale di Legacoopsociali.

A ogni persona che dal 21 ottobre si recherà a mangiare al Ristorante Be Happy verrà consegnato un tesserino con una mano che dona, a cui verrà attribuito un valore variabile che sarà determinato dal controvalore speso pranzando o cenando presso il Ristorante. Il tesserino, nel momento in cui verrà consegnato ad una delle associazioni partner del progetto, si trasformerà in un buono spesa alimentare con un controvalore equivalente al 10% di quanto consumato. Il buono “Mangiaiuta” potrà essere speso dall’associazione beneficiaria in prodotti alimentari acquistabili nella Bottega dei Sapori “Be Happy” gestita da La Melagrana per confezionare spese alimentari da consegnare gratuitamente alle persone in stato di difficoltà economica.

Il progetto “Mangiaiuta” della Coop sociale La Melagrana è frutto di una collaborazione attiva sul territorio della provincia di Trieste con la Comunità di San Martino al Campo, la Comunità di Sant’Egidio del Friuli Venezia Giulia e la Fondazione diocesana Caritas Trieste onlus. Nel corso della serata sarà anche inaugurata la nuova “Sala conviviale in pietra”.

Info e contatti: Salvatore Pilato, mobile 389-0009268, e-mail amministrazione@lamelagrana.org.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!