Aism per la sclerosi multipla

18 Febbraio 2015

TRIESTE. Al via anche per il 2015, il programma della Sezione provinciale di Trieste dell’AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Tra le attività proposte ci sono: visite domiciliari, ritiro e consegna farmaci a domicilio, supporto informativo e orientamento, segretariato sociale, assistenza per il disbrigo delle pratiche burocratiche, consulenza legale, visite extra domiciliari, assistenza alimentare, uscite ricreative e di socializzazione con accompagnamento, attività di benessere quali corsi di Yoga, Tai Chi, Musicoterapia, Pilates, laboratori di Metodo Feldenkrais gruppi di auto aiuto e attività culturali. Resta attivo un importante servizio di supporto all’autonomia domiciliare ed extra domiciliare e del servizio di trasporto attrezzato per persone con ridotta capacità di deambulazione che quest’anno è reso possibile grazie al contributo della Fondazione CRTrieste.

“La sclerosi multipla è una grave malattia, cronica, imprevedibile e spesso invalidante del sistema nervoso centrale che colpisce prevalentemente i giovani tra i 20 e i 40 anni e le donne in un rapporto di 2 a 1 rispetto agli uomini – ha dichiarato Alfonso Pipino, Presidente della sezione triestina -. Ecco perché l’AISM, che opera da più di trent’anni a Trieste e provincia, vuole essere un punto di riferimento per le persone con sclerosi multipla e per i loro familiari in coordinamento con gli enti pubblici e in sinergia con le associazioni presenti sul territorio”.

I servizi sono sempre erogati su richiesta delle persone con SM o dei loro familiari. Il servizio di prenotazione telefonica è attivo dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 13.30 e dalle 14 alle 16.00, il venerdì dalle 9 alle 14.00 salvo festività.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!