Ad Ampezzo per due giorni il legno sarà protagonista

11 Dicembre 2019

I tronchi pronti per l’asta

AMPEZZO. Quella che si terrà ad Ampezzo, il 13 e 14 dicembre, sarà l’edizione n.° 5 della manifestazione regionale “Il bel legno in bella mostra”, organizzata dalla cooperativa Legno Servizi di Tolmezzo. Un modo nuovo di promuovere la qualità del legname del Friuli VG e la cultura del bosco e delle foreste. Infatti, proprio venerdì 13, al Palazzo Unfer di Ampezzo, si terranno due interessanti convegni. Uno, alla mattina, con inizio alle 9, sarà dedicato a: “Costruire con il legno (locale) 2.0”, in collaborazione con l’Ordine degli architetti del Friuli VG. Il secondo, nel pomeriggio, con inizio alle 14.45, proporrà delle riflessioni sul: “Dopo Vaia, la biodiversità e i servizi ecosistemici: nuove opportunità di gestione delle foreste”, in collaborazione con l’Ordine regionale degli agronomi e forestali.

Sempre venerdì, alle 18 partirà da piazza Roma, la manifestazione promozionale di orienteering in notturna per gli studenti e gli abitanti di Ampezzo che lo vorranno. Alle 18.30, sempre a Palazzo Unfer, verrà inaugurata la mostra fotografica di Gabriele Carlo Chiopris: ”Vaia, il silenzio dopo la tempesta”. Sabato 14 dicembre, a partire dalle 9, sarà aperta l’esposizione di macchine e attrezzature forestali, in piazza, a cura della ditta Pivotti e si potrà curiosare tra gli stand di prodotti tipici biologici. Sarà anche possibile acquistare i “taglieri solidali”, prodotti all’interno della filiera solidale che vuole contribuire, concretamente, a lenire almeno in parte le ferite procurate dalla tempesta Vaia ai boschi della Carnia.

Il cuore della mattinata, però, a partire dalle 10, pulserà insieme a venditori e acquirenti che parteciperanno alla 5^ Asta regionale del legname di pregio che metterà all’incanto, al miglior offerente, i 20 migliori tronchi di legname tondo conferito nel piazzale di Ampezzo. Già si annunciano visitatori dal Piemonte e acquirenti, oltre che dal Friuli VG, anche dalle vicine Austria e Slovenia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!