A Zoppola niente canone 2020 sugli impianti comunali

17 Ottobre 2020

ZOPPOLA. È stata deliberata nella seduta di lunedì 12 ottobre, dalla Giunta comunale di Zoppola l’esenzione, per l’anno 2020, del pagamento dei canoni di locazione/concessione degli immobili e impianti sportivi di proprietà comunale a favore delle Associazioni locali che li detengono e gestiscono per l’espletamento e svolgimento delle loro attività sociali, ricreative e sportive.

Questo provvedimento si inserisce nel pacchetto di azioni che il comune di Zoppola – ricorda la sindaca Francesca Papais – ha promosso nei confronti delle varie parti sociali del territorio per contenere le difficoltà che queste hanno dovuto affrontare a causa dell’emergenza epidemiologica in atto e prorogata con Dpcm 7 ottobre 2020 fino al 31 gennaio del prossimo anno. ”Le associazioni – ha sottolineato Papais – sono il cuore pulsante della solidarietà, un punto di riferimento prezioso della nostra comunità”.

Entra nel merito dell’atto appena approvato l’assessore Paolo Pighin: “Le associazioni o meglio l’attività associativa nel corso di questo 2020 è stata fortemente limitata da tutte le ordinanze nazionali e regionali emesse per contrastare la diffusione del virus e questo ha comportato per tutte anche minori entrate, che di fatto sono andate a pesare sul bilancio associativo. Con questa delibera, l’amministrazione comunale ha voluto dare un supporto e un segnale di vicinanza a tutte le associazioni che con la loro varietà, dinamicità e ciascuna con la propria specificità rendono da sempre ricco e vivace l’intero territorio del Comune”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!