A Pineta è tutto pronto Sicurezza e anche migliorie

25 Maggio 2020

LIGNANO. Pronti a ripartire con la nuova stagione balneare che a Lignano Pineta inizia sabato 30 maggio. Quella ormai alle porte sarà per tutti, turisti e operatori, un’estate diversa, ma quel che è certo è che sull’arenile di Lignano sarà all’insegna della sicurezza.

Un primo assaggio di stagione lo si coglie passeggiando per le vie di Pineta e in particolare nella zona del “Treno” dove diversi locali trendy sono già operativi: Tenda Bar e l’enoteca Perbacco, ma anche la gelateria Mu e il ristorante La Granseola e in spiaggia, Mo.vi.l., Aurora Beach, La Pagoda e i bar degli stabilimenti balneari 2 (bandiera tedesca) e 3 (bandiera inglese) il cui ristorante per questa stagione estiva sarà operativo anche a pranzo. E ancora i servizi offerti da Kinesis Beauty e i Tatoo di Alex De Pase.

La spiaggia di Pineta è quindi pronta con una nuova veste, rispondente alle misure di sicurezza previste per gli stabilimenti balneari, tutti perimetrati e dotati di doppi corridoi di passaggio dall’ingresso alla battigia e viceversa. Al suo arrivo in spiaggia al turista sarà consegnato un braccialetto colorato, identificativo e troverà a sua disposizione (posizionati all’ingresso dello stabilimento), dispenser con gel igienizzante. In spiaggia gli ombrelloni saranno più distanti fra le file e collocati non in riga, ma sfalsati, in modo da poter fruire meglio dello spazio.

«Da parte di tutti noi operatori è stata data e sarà così per tutta l’estate, molta attenzione alla sanificazione – spiega Giorgio Ardito, presidente della società Lignano Pineta –, programmando l’igienizzazione di ombrelloni, lettini e sdraio e una costante pulizia dei servizi igienici, delle docce e delle cabine». Sicurezza ma anche attenzione rivolta al turista, che oltre a poter disporre di un servizio di prenotazione online più dettagliato, da sotto l’ombrellone, senza doversi muovere, con app e Qr code si potrà ordinare e poi andare a prendere al bar appena pronti il panino e la bibita preferiti.

Durante i mesi di preparazione la società Lignano Pineta ha pensato anche ad alcuni allestimenti migliorativi del servizio, come l’area Royal Vip realizzata ai bagni due con bandiera tedesca e tre con bandiera inglese, la passeggiata sopraelevata, fra il ponte Renzo e il bagno sei con bandiera francese, ha nuovi parapetti e nuova illuminazione; le toilette al bagno sette con bandiera austriaca e al bagno uno con bandiera olandese sono state rinnovate; lo stabilimento balneare due con bandiera tedesca sarà abbellito all’ingresso da un mosaico realizzato dalla Scuola di Mosaico del Friuli, che riproduce un’opera dell’artista friulano Luciano Ceschia.

«Abbiamo voluto affrontare ogni possibile intervento per prepararci ad accogliere i nostri turisti con una spiaggia quanto mai curata e migliorata – aggiunge Giorgio Ardito – andando a ritoccare anche l’aspetto estetico, quindi nuovi serramenti dell’edicola-bazar tra il bagno uno con bandiera olandese e il due con bandiera tedesca, pavimento, toilette e parapetti rinnovati per il bar La Pagoda sul Pontile a Mare». Anche per il lungomare Kechler non sono mancati gli interventi di manutenzione con l’asfaltatura di alcuni tratti, con passaggi pedonali rialzati e lo spostamento della pista ciclabile sulla sede stradale. E lo staff degli stabilimenti potrà utilizzare un nuovo Piaggio Porter personalizzato per gli spostamenti.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!