A Cussignacco i Team Regionali di Special Olympics Italia

16 Ottobre 2015

2015-10-11 foto 02UDINE – Si è svolta domenica a Udine presso il bocciodromo di Cussignacco la 8° Convention del Team Regionale di Special Olympics Italia. Erano presenti circa un centinaio di persone con la presenza di quasi tutti i Team Regionali. La manifestazione ha avuto il patrocinio della Provincia di Udine, del Comune di Udine e del CIP Regionale.

Ad aprire i filmati dei Play the Games e subito dopo dei Mondiali a Los Angeles, poi le istituzioni presenti hanno portato il loro saluto: dapprima l’assessore della Provincia prof. Beppino Govetto che ha portato il saluto dell’Amministrazione Provinciale e poi la Presidente regionale del CIP Marinella d’Ambrosio che ha ringraziato in special modo tutti i volontari, augurando una fattiva collaborazione sul territorio.

La mattina è proseguita alternando gli interventi istituzionali ai contributi video di Special Olympics, altri tre ospiti hanno portato il loro saluto: Giuliano Gemo, Presidente Regionale dei veterani dello sport, avv. Margherita Alciati presidente del Panathlon club di Udine e al termine Edi Fabris giornalista di Tremila Sport.
A tutti gli ospiti è stato consegnato il pallone e il report dei Giochi Nazionali.

La parola è poi passata ai Team Regionali, che contano sul territorio oltre 140 atleti con disabilità impegnati nello sport come mezzo per favorire la crescita, l’autonomia e la piena integrazione; è stata ripercorsa l’attività sportiva e sociale svoltasi nel corso della stagione scorsa, ed in questo frangente è stata eletta Valentina Cepak del Team Acquamarina di Trieste, rappresentante degli atleti Regionali ed, emozionata, Valentina ha letto il suo saluto a tutta l’assemblea.

Dopo la pausa per il pranzo offerto dal comitato regionale CSEN, gli Atleti hanno preso posizione nel campo di gara per un torneo di bocce. Il Presidente regionale dell’Unione Italiana di Tiro a Segno Lido Martellucci, ha messo inoltre a disposizione l’attrezzatura per provare anche questa esperienza e ha dato a tutti un simpatico gadget del tiro a segno.

Mentre gli Atleti erano impegnati a sfidarsi divertendosi, si è riunita l’area famiglie e l’area tecnica per stilare il calendario di massima delle attività della prossima stagione, che comprenderanno, oltre ad incontri ricreativi rivolti a famiglie ed atleti, i giochi sortivi nelle discipline del nuoto, dell’atletica, delle bocce, del bowling e della scherma.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!