A Coseano le galline fanno le uova a suon di musica

19 Luglio 2021

FIUME VENETO. È l’Azienda Agricola Pascolo di Coseano a fregiarsi del premio per il progetto presentato al Greenland Awards di Granfiume Granshopping di Fiume Veneto, l’evento realizzato nei locali del centro commerciale nel mese di giugno, che ha sostenuto e dato visibilità a dodici progetti green provenienti da diversi settori. Nel corso della premiazione, Sebastiano Pascolo, titolare insieme al padre Sergio dell’Azienda Agricola Pascolo, è apparso visibilmente emozionato: “Non ci aspettavamo di vincere, ci sono così tanti progetti interessanti e innovativi che hanno concorso insieme al nostro progetto”.

L’Azienda Agricola Pascolo di Coseano ha una lunga tradizione nella produzione biologica, Infatti opera dagli anni Novanta, “quando ancora il biologico era considerato un mercato di nicchia”, ha sottolineato il vincitore del Greenland Awards. Una scommessa, quella di fare impresa nel rispetto dell’ambiente e con particolare attenzione alla qualità e alla genuinità, che ha premiato il percorso dell’azienda di Coseano, che con la realizzazione del primo distributore di uova biologiche, il tutto a km zero, si è aggiudicata il favore del pubblico registrando il maggior numero di voti nel corso dell’evento da parte dei clienti del centro commerciale di Fiume Veneto.
L’azienda agricola alleva galline in uno spazio verde di settemila metri quadrati, prendendosi cura del loro benessere con mangimi naturali arricchiti di omega3, lasciandole libere di razzolare fra i prati, curando il loro benessere psicofisico con l’ascolto di brani di musica classica. Galline sane e fortunate, per una produzione di uova di eccellenza.

“Con l’assegno di quattromila euro che ci è stato donato con il primo premio da Granshopping – ha spiegato Sebastiano Pascolo – continueremo a cercare soluzioni sempre più innovative ed ecologiche per i prodotti diretti ai nostri consumatori”. Il Greenland Awards ha dimostrato come l’innovazione e il rispetto dell’ambiente siano fondamentali per incentivare una progettualità originale in linea con le prospettive del futuro, e come sottolineato da Marta Rambuschi, direttrice di Granshopping di Fiume Veneto – ”l’evento rientra negli obiettivi che abbiamo in cantiere a lungo termine in merito al sostegno all’ambiente, ai nostri operatori e al territorio a cui apparteniamo, e come centro commerciale, puntiamo a diventare parte attiva nell’aiutare e sostenere realtà nobili come queste, volte a rafforzare uno stile di vita in linea con la tutela ambientale per la salute di tutti noi”.

Condividi questo articolo!