Zeropixel Festival dedica un concerto online a Beethoven

9 Novembre 2020

Natalia Morozova

TRIESTE. Prosegue la settima edizione di Zeropixel festival, dedicata al tema “Musica” nel duecentocinquantesimo anniversario della nascita di Ludwig van Beethoven, e a duecentocinquant’anni dalla morte di Giuseppe Tartini. Mercoledì 11 novembre alle 18, in collegamento streaming sui canali social del festival (YouTube e Facebook), è in programma un concerto omaggio al geniale compositore tedesco. Il concerto, che si avvarrà di un’introduzione critica di Stefano Bianchi, critico musicale e conservatore del museo teatrale Carlo Schmidl, avrà come protagoniste la celebre pianista russa Natalia Morozova e la violinista russo-slovena Nadežda Tokareva, che eseguiranno la Sonata in la minore op.23 e la Sonata in la maggiore op.47 “Kreutzer”. Proprio a quest’ultima sonata si fa riferimento nel scenografico dipinto (di 4,20 metri per un’altezza di 2,02) “Beethoven”, di Lionello Balestrieri, che troneggia da più di un secolo in una sala del Museo Revoltella.

Nata a Mosca, Natalia Morozova ha studiato al Conservatorio Statale “Tchaikovsky” sotto la guida di Tigran Alikanov, celebre pianista, allievo a sua volta del grande interprete pianistico Lev Oborin. Vincitrice di numerosi premi a livello internazionale, la sua carriera di concertista l’ha portata a suonare nei palchi di tutta Europa, sia in recital solistici che in varie formazioni cameristiche.

La russo slovena Nadežda Tokareva è una dei migliori violinisti della sua generazione. Ha studiato al Conservatorio Tchaikovsky di Mosca, come Morozova, nella classe del professor Edvard Grach. Era una dei suoi migliori studenti e ha presto attirato l’attenzione del mondo musicale. Ha vinto diversi premi a più concorsi internazionali e è anche autrice di numerose trascrizioni per violino e arrangiamenti.

Il festival proseguirà giovedì con la presentazione del libro “My New York”, che raccoglie gli scatti in polaroid del maestro della street photography Giovanni Umicini. Il programma completo del festival, con le modalità di fruizione sempre aggiornate in base alle ultime disposizioni governative, è disponibile sul sito www.fotografiazeropixel.it. Per informazioni info@zeropixelfestival.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!