Zenobia, la regina che osò sfidare Roma. Conferenza

1 Agosto 2017

AQUILEIA. Continuano gli appuntamenti della dodicesima edizione delle “Suggestioni archeologiche”: ciclo di conferenze e di incontri a tema con il grande pubblico che ormai caratterizzano da anni l’estate di Aquileia. Le “Suggestioni archeologiche” sono quest’anno legate alla presenza, al Museo archeologico nazionale di Aquileia, della mostra “Volti di Palmira ad Aquileia” realizzata dalla Fondazione Aquileia e dal Polo museale del Friuli Venezia Giulia. Si tratta della prima esposizione dedicata alla città in Europa dopo le devastazioni recentemente commesse e vuole puntare l’attenzione sul comune substrato culturale che, pur nella distanza geografica e stilistico-formale, accomunava nell’antichità Palmira ed Aquileia. Durante le conferenze, archeologi e storici, si alterneranno infatti sul tema “Palmira e Aquileia. #duemondiaconfronto”.

Il prossimo appuntamento è fissato per il 3 agosto alle 17.15, nelle Gallerie lapidarie del Museo archeologico, dove Monica Chiabà (Associazione Nazionale per Aquileia) terrà un incontro dal titolo “Zenobia regina di Palmira. Una donna contro l’Impero di Roma”. Verso la metà del III secolo d.C., in una delle fasi più aspre e acute della crisi di Roma imperiale, in Oriente, nella Provincia romana di Siria, Zenobia, sovrana di Palmira, mise in atto un progetto temerario e impressionante: proclamare l’autonomia del proprio regno e promuovere una sistematica politica annessionistica atta a privare l’Impero di Roma di territori cruciali quali la Siria, l’Asia Minore e l’Egitto. Sulla base delle testimonianze degli autori antichi, da cui emerge il ritratto di una donna ambiziosa, audace, dotata di acuta intelligenza e di ampia cultura, si intende ripercorrere lo straordinario “Sogno della regina d’Oriente”, che vagheggiava la creazione di un impero orientale da contrapporre a quello plurisecolare di Roma.

Gli interventi proseguiranno per tutta l’estate e si terranno il giovedì alle ore 17.15, sempre ad ingresso gratuito: il prossimo è per il 17 agosto, con Stefano Magnani e Paola Mior (Università di Udine), su “Palmira città delle acque”. A seguire, degustazioni di vini e di altre eccellenze produttive della zona: quest’anno accompagneranno gli incontri i prodotti di “Ca’ Tullio”, “Puntin”, “Tarlao” (Aquileia), “Fattoria Clementin” (Terzo di Aquileia), “Denis Montanar” (Villa Vicentina), “Ca’ Bolani” (Cervignano del Friuli), “Azienda agricola Frate” (Isola Morosini). Organizzate dal Polo museale del Friuli Venezia Giulia – Museo archeologico nazionale di Aquileia, dall’Associazione Nazionale per Aquileia e dal Consorzio Tutela Vini DOC Friuli Aquileia, quest’anno le conferenze vedono anche la collaborazione della Fondazione Aquileia e dell’”Hotel Patriarchi” di Aquileia.

Si segnala, inoltre, l’apertura straordinaria del museo venerdì 4 agosto dalle 19.30 alle 22.30 e la visita guidata alla mostra “Volti di Palmira ad Aquileia” inclusa nel biglietto d’ingresso alle 20.30. La prenotazione alla visita è obbligatoria scrivendo a museoaquileiadidattica@beniculturali.it, o telefonando al numero 0431 91035 dal lunedì al venerdì con orario 9.00-13.00. Ricordiamo la nuova tariffa d’ingresso ridotta al museo per i gruppi: solo € 4,00 per i membri di gruppi superiori a 25 persone.

Condividi questo articolo!