William (o Guglielmo) Shakspeare, chi era costui?

8 Marzo 2021

GORIZIA: Due appuntamenti con Shakespeare – organizzati dalla sezione isontina della Società friulana di archeologia di Udine – attendono quanti sono affascinati dai tanti misteri che circondano la vita del Bardo inglese. Ma siamo sicuri che fosse inglese? Per esempio.

Uno degli scrittori più letti al mondo, il più prolifico degli autori rinascimentali, il più colto, il più… e potremo continuare ancora per molto, viene presentato con una biografia ufficiale degna dei più grandi enigmi della storia. Nel Romanticismo di lui passa l’immagine di una “Forza immane della natura” in simbiosi come genio universale con un Omero e un Dante. Il tutto entro i confini di una vita all’apparenza ordinaria, di cui ci è preclusa una dettagliata ricostruzione per la carenza di dati. Grande divario, quindi, tra la vita dell’uomo, marito e padre William e la sua eccezionale e versatile produzione letteraria e teatrale, ricca di riferimenti classici greci, latini e di una varietà di generi teatrali. Negli oltre 400 anni dalla sua morte in tanti si sono cimentati nella intrigante avventura di svelarne il mistero, ma a tutt’oggi l’enigma sulla vera identità rimane un arcano. Prendiamo per esempio i suoi lavori ambientati in Italia, da cui si desume che egli fosse un fine conoscitore del nostro Paese di fine ‘500 . Come faceva lo scrittore inglese a essere così edotto senza averlo mai visitato o averci vissuto a lungo? L’ipotesi che Shakespeare fosse di origini siciliane ha aperto interessanti discussioni, sostenute ancora oggi da molte firme giornalistiche e letterarie.

Primo appuntamento quindi mercoledì 10 marzo, online, alle 18, con Luciana Ricchi dal titolo Dal Medioevo senza teatri al Globe Theatre sul Tamigi. Collegamento a piattaforma Zoom: ID: 93741090695 – PW: 240234 – oppure Invito: https://zoom.us/j/93741090695?pwd=Qm1UOXBmWmNXNktFcWZGY0tsUERLQT09

Mercoledì 17 marzo, Luciana Ricchi – sempre online alle 18 – risponderà (forse ) a quesito ”William o Guglielmo?… questo il dilemma!”. La striminzita biografia ufficiale fornitaci dai biografi inglesi risulta breve e incompleta, quasi come se di Shakespeare si volesse nascondere qualcosa di importante: ma che cosa? Che il più grande drammaturgo inglese di tutti i tempi forse non era inglese?

Collegamento a piattaforma Zoom: ID: 93396079554 – PW: 140101 – oppure Invito: https://zoom.us/j/93396079554?pwd=UytBNGdtU3FweHNzb2dmcTd6MXFkUT09

Condividi questo articolo!