Week-end con Festival Darte

23 Luglio 2021

Coro Peresson

PAULARO. Il Festival Darte continua la sua speciale programmazione con concerti diffusi, visite guidate ed escursioni nei quattro comuni: Arta Terme, Cercivento, Paularo e Zuglio. Sabato 24 luglio alle 17 a Dierico di Paularo, sul Sagrato della Chiesa di Santa Maria Maggiore, è in programma il concerto dell’ensemble friulano Parcé no, mentre alle 21 nel Sagrato della Chiesa di Santo Stefano a Piano d’Arta, il rinomato Quartetto d’Archi Stradivarius proporrà un programma speciale con ospiti il Coro Peresson di Arta Terme e la formazione Parce no in una nuova veste.

Transonica orchestra

Domenica 25 luglio alle 11 nel Sagrato della chiesa di San Martino a Rivalpo di Arta Terme, sarà in concerto il brillante violoncellista Marco Venturini, con a seguire una visita nella frazione di Rivalpo-Valle a cura di Carnia Greeters (per prenotazioni: info@carniagreeters.it). Alle 15.30 il Festival Darte propone, con ritrovo al Municipio di Zuglio, una interessante e insolita escursione nell’antico presidio romano, mentre alle 17 segue il concerto a Sezza di Zuglio in località Marcelie con il duo flautistico Orsola Banelli e Luisa Sello.

Emma Brumat

È la Mozartina 2 in Borgo Sant’Antonio a Paularo a ospitare, sempre domenica alle 20 e 21, con intermezzi di visite guidate nel museo del suono creato dal compositore Giovanni Canciani, il concerto della talentuosa pianista Emma Brumat, recentemente vincitrice del concorso Casa delle Arti di Gorizia.

Ad aprire la settimana successiva, lunedì 26 luglio alle 17 a Cercivento, Carniagreeters propone un’escursione “Alla scoperta delle Agane e delle tradizioni”, con ritrovo di fronte alla pieve di San Martino in via di Sot. Alle 21 invece, nel giardino di Palazzo Savoia ad Arta Terme, è atteso il vibrante concerto della Transonica Tango Orchestra.

I concerti e le attività collaterali sono tutti a ingresso libero nel rispetto delle norme di sicurezza Covid. Per le escursioni scrivere a info@carniagreeters.it. Tutte le informazioni sul sito: www.amicimusica.ud.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!