Volunteers4Europe fa un bilancio illustrato dalle foto

26 Agosto 2020

Inaugurazione della mostra

TRIESTE. Si concluderà a Trieste venerdì 28 agosto, con una conferenza che riunirà tutti i partner, “Volunteers4Europe”, progetto europeo finanziato dal programma Erasmus+ e coordinato dall’European Photoacademy di Rastatt (Germania) con la partnership di associazioni d’Italia, Estonia, Francia e Svezia. Il progetto, che per l’Italia è stato gestito dall’Associazione Acquamarina di Trieste, è incentrato sull’utilizzo della fotografia come mezzo per rappresentare e dare una giusta visibilità a tutte le forme del volontariato sul territorio europeo, riconoscendone il ruolo e valore nel tessuto sociale come forma di partecipazione collettiva e di generosità gratuita verso le comunità di appartenenza.

“Volunteers4Europe”, che ha preso avvio in Francia nel settembre del 2018 e ha già visto l’allestimento di mostre a Rastatt, Stoccolma e Tallinn, tocca con Trieste la sua tappa conclusiva. Lo scorso 10 agosto la Biblioteca Statale Stelio Crise ha ospitato la presentazione del libro fotografico (e-book) “Volunteers4Europe – Uno sguardo nel mondo del Volontariato Europeo”, che raccoglie 108 reportage di 21 fotografi di 5 nazioni europee, che hanno descritto il lavoro delle associazioni ed enti di volontariato dei diversi Paesi parte del progetto. E fino al 28 agosto è visitabile, all’interno della sala mostre della Biblioteca, al primo piano, l’esposizione fotografica di 60 manifesti a mosaico, risultato del lavoro dei fotografi partecipanti al progetto. Venerdì 28, sempre alla Biblioteca Statale “Crise”, nella sala conferenze del II piano, si terrà, dalle 11 alle 12.45, la conferenza di chiusura dell’intero progetto, in collegamento con tutti i partner europei (per partecipare è necessario iscriversi alla mail acquamarinaassociazionets@gmail.com).

Annamaria Castellan – LaStradaSiCura

La conferenza, che sarà trasmessa in diretta sulla pagina FB dell’Associazione Acquamarina, offrirà l’occasione per ripercorrere, attraverso le voci dei diversi partner, tutte le tappe del progetto biennale, per sottolineare l’importanza nella società di questo straordinario servizio spontaneo dei cittadini e di un’educazione al volontariato, oltre che per stimolare coloro che non hanno mai considerato l’idea di fare del volontariato. Interverranno, tra gli altri, Ruth Schmelzer (in collegamento dalla Germania), antropologa e Ceo della European PhotoAcademy ArtWebDesign di Rastatt; la presidente dell’ong Esti People to People di Tallinn Ruta Pels, giornalista e docente dei Nuovi media per giovani e adulti; Pavel Smulski, presidente dell’ong Mitra France di Nizza, che ha girato il mondo come volontario e ora opera in ambito multimediale; e Yulia Usova, presidente dell’ong More Mosaic di Stoccolma, che conduce diversi progetti culturali e artistici con l’obiettivo di favorire la cooperazione tra l’Unione Europea e i paesi dell’Est.

L’incontro sarà coordinato da Annamaria Castellan, presidente di Acquamarina Associazione Culturale. Per il progetto Castellan ha approfondito l’aspetto del volontariato nel territorio triestino, coinvolgendo fotografi professionisti e non (Serena Bobbo, Tommaso Vaccarezza, Novella Predonzan, Radivoj Mosetti e la stessa Castellan) nel condurre dei veri e propri fotoreportage su alcune associazioni. A guidare i fotografi nella loro esplorazione è stato Andino Castellano, memoria storica del volontariato triestino e past president di TriesteAltruista. I fotografi racconteranno quindi la propria esperienza attraverso l’analisi di alcuni scatti.

Tommaso Vaccarezza – PonzianaAltruista

All’incontro parteciperanno alcuni rappresentanti delle associazioni o enti di volontariato che hanno aderito al progetto, come il Progetto Habitat e le Microaree di Ponziana e Zindis, l’associazione TriesteRecupera, l’Ente Nazionale Sordi, che offre per l’occasione un’interprete della lingua dei segni per la traduzione della conferenza, il Gattile, Astro (Associazione Ospedaliera Triestina per il sorriso dei bambini), Cuore di Maglia, l’Associazione Magnolia, il Progetto Nati per Leggere, Ponziana Altruista, Piccolo Rifugio-Domus Lucis, l’associazione triestina Amici dei Musei Marcello Mascherini, Linea d’Ombra OdV, l’associazione la Strada SiCura, ed ancora due esempi di volontariato: Rinaldo Pecorari e Andino Castellano. Saranno infine presenti anche gli organizzatori di Padova Capitale Europea del Volontariato.

Annamria Castellan – TriesteRecuperaZindis

Hanno collaborato con Acquamarina la scrittrice Patrizia Rigoni e la giornalista della Bbc Nada Holt per le traduzioni in inglese. L’evento viene organizzato da Acquamarina in collaborazione con la Biblioteca Statale Stelio Crise, con il Comune di Trieste Assessorato al volontariato e gli sportelli EuroDesk e EuroDirect, con l’associazione di volontariato TriesteAltruista e con l’Ens Ente Nazionale Sordi, per il servizio di interpretariato nella lingua dei segni.

Per maggiori informazioni sul progetto “Volunteers4Europe” si può visitare il sito www.volunteers4europe.eu

Il libro fotografico “Volunteers4Europe – An Insight into the World of Volunteering in Europe” è scaricabile gratuitamente sui siti: www.oercommons.or, www.volunteers4europe.eu/dl-counter/download/v4e-e-book-12-6-2020.pdf

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!