Vivaradio è vicina in modo concreto al Fvg e al Veneto

26 Marzo 2020

”Nel giro di pochi giorni la percezione del mondo che avevamo è cambiata, sta succedendo quello che pensavamo potesse succedere solo nei film e sappiamo che i tempi che verranno potrebbero mettere a dura prova tutti quanti. Di fronte ad una situazione come quella che stiamo vivendo le reazioni potrebbero essere le più disparate, tuttavia sappiate che il gruppo Sphera Holding editore di Radio Company e di altre 5 radio del quale Vivaradio è concessionario per il Friuli e Veneto orientale, in questi giorni di incertezza è unito e determinato a trovare soluzioni per uscire nel migliore dei modi da questa tempesta”. Il comunicato inviato via mail prosegue informando che ”abbiamo realizzato, in tempo record, il più grande piano di sostegno a un territorio mai messo in piedi da un gruppo di emittenti areali in Italia. Il progetto si chiama “Io scelgo Friuli Venezia Giulia & Veneto”. Con questo progetto si vogliono raggiungere tre obiettivi ”in quella parte d’Italia a cui parliamo ogni giorno cercando di portare a tutte le persone che ci ascoltano un messaggio positivo”.

Gli obiettivi di questa iniziativa sono:

”tutelare la salute di tutti i cittadini aiutando gli ospedali del Friuli Venezia Giulia e del Veneto a fronteggiare questa emergenza; per farlo abbiamo attivato due raccolte fondi e per ora puntiamo a raccogliere 40.000 euro, anche se tutti ci auguriamo di poter superare questo obiettivo;

offrire in questo difficile momento e in forma gratuita, visibilità alle aziende del Friuli Venezia Giulia e del Veneto per sostenere le loro vendite attraverso un progetto di comunicazione mirato;

stimolare gli ascoltatori delle emittenti a visitare la nostra vetrina digitale raggiungibile digitando due indirizzi (www.ioscelgofriuliveneziagiulia.com; www.ioscelgoveneto.com).

Come gruppo editoriale leader del Nord Est con 1 milione di ascolti al giorno e oltre 3,5 milioni a settimana (RadioTer 2019), vogliamo mandare un messaggio pieno di speranza e carico di energia, quell’energia che, fino ad oggi, il territorio in cui viviamo ci ha sempre restituito e sarà nostra premura lavorare per far si che questa energia non si fermi”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!