Vittorio Bresciani in concerto come direttore e solista

6 Dicembre 2017

PALMANOVA. La Stagione Sinfonica della Mitteleuropa Orchestra, Conversando con Psiche, giunge all’ultimo appuntamento giovedì 7 dicembre, alle ore 20.45, al Teatro Gustavo Modena di Palmanova, con un concerto che vedrà protagonista il celebre pianista Vittorio Bresciani, nella duplice veste di direttore e solista, e l’Orchestra Sinfonica regionale.

Vittorio Bresciani

Considerato uno tra i migliori specialisti lisztiani del nostro Paese, Vittorio Bresciani è pianista e direttore d’orchestra. Nel 1986 si è affermato sulla scena mondiale grazie al secondo premio conseguito in occasione del Concorso Internazionale Franz Liszt di Parma. Da allora Bresciani si è esibito in tutto il mondo per le più importanti istituzioni concertistiche e festival. Bresciani ha inoltre partecipato a numerosi Festival Internazionali organizzati dall’American Liszt Society e si è esibito nella storica Haus Wahnfried di Bayreuth per la Richard Wagner Verband, con un pianoforte Steinway del 1876 che appartenne a Wagner e che fu frequentemente suonato da Liszt.

Dal 2000 Bresciani ha accostato con crescente intensità, l’attività direttoriale a quella pianistica. Nella doppia veste di solista e direttore, collabora con molte tra le più prestigiose compagini dell’Est europeo e con numerose orchestre italiane, in programmi prevalentemente basati sul repertorio orchestrale romantico di Liszt, Wagner e Cajkowskij. Tra i suoi migliori successi, vi è la creazione dello spettacolo multimediale sulla Divina Commedia, al quale si è dedicato a partire dal 2001, parallelamente all’usuale dinamismo concertistico.

Il programma della serata prevede: F. Liszt – Les préludes (Poema sinfonico n. 3 da Alphonse de Lamartine), F. Liszt – Concerto n. 1 in Mi bemolle Maggiore per pianoforte e orchestra, F. Liszt – Torquato Tasso, Lamento e Trionfo (Poema sinfonico n. 2 da George Byron) e F. Liszt – Mephisto Valzer (trascrizione per orchestra).

Condividi questo articolo!