Da Vienna a Hollywood Nuovo anno accademico al Tartini

10 Novembre 2016

TRIESTE. Atmosfere musicali sfavillanti, dal classicismo viennese di Beethoven e Mozart, alla capacità evocativa della musica per il cinema, per il Concerto che sabato 12 novembre, alle 18.30 nella Sala de Banfield Tripcovich di Trieste, siglerà l’inaugurazione dell’Anno Accademico del Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste. “Da Vienna a Hollywood” titola l’attesa performance che impegnerà l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio Tartini guidata dal Maestro Romolo Gessi e con la collaborazione solistica di Luca Chiandotto. Per l’occasione, il pubblico potrà applaudire oltre 80 giovani musicisti fra archi (viole, violini, violoncelli e contrabbassi), basso elettrico, flauto, ottavino, oboe, corno inglese, clarinetti, clarinetto basso, fagotti, saxofoni, corni, trombe, tromboni, arpa, basso tuba, timpani e percussioni.

salatripcovich-orchestra-tartini6La preparazione delle varie sezioni strumentali è stata curata dai docenti Alessandra Carani, Maurizio Malaridotti, Pietro Serafin, Stefano Sciascia, Franco Poloni, Pierluigi Maestri, Massimiliano Morosini e Fabián Pérez Tedesco. Il programma accosterà la potenza espressiva beethoveniana delle Creature di Prometeo alla sublime grazia mozartiana del Concerto KV 414, per approdare Oltreoceano alla musica scritta per il grande schermo, con due intramontabili successi cinematografici: The Sound of Music e My Fair Lady, films vincitori, rispettivamente, di cinque e otto premi Oscar. L’Orchestra Sinfonica del Tartini è composta da un centinaio di giovani musicisti, iscritti ai corsi superiori e specialistici del Conservatorio. Include i migliori studenti dei corsi pre-accademici ed in particolari occasioni giovani diplomati ed alcuni docenti, assicurando così continuità alla formazione.

Come sempre il Concerto inaugurale offre l’occasione per consegnare i Premi Speciali di studio ai migliori diplomati dell’Anno Accademico precedente, e quest’anno c’è una novità importante: oltre alle borse di studio consuete, verranno premiati gli allievi Silvio Bartoli e Davide Coppola, vincitori della Speciale Borsa di studio per gli allievi di Composizione indetta dal Conservatorio Tartini, con il sostegno del Rotary Club Muggia, finalizzata a sostenere le spese per un periodo di stage formativo nel 2017 alla University of Toronto (Canada). La serata sarà introdotta dai saluti del Direttore del Conservatorio Tartini Roberto Turrin e del Presidente Lorenzo Capaldo. L’ingresso al Concerto è libero, fino ad esaurimento dei posti. Info tel. 040.6724911 www.conservatorio.trieste.it.

I premi di studio sono stati assegnati per l’Anno Accademico 2015-2016 a: Carmen Anastasio (Pianoforte), Hiromi Arai (Pianoforte), Luka Baic (Tromba), Francesco Bernasconi (Organo), Mitja Briscik (Violino), Christopher Burelli (Composizione video musicale), Llambi Cano (Pianoforte), Lorenzo Davide Flego (Pianoforte), Dragana Gajic (Violino), Evgenia Goranova (Maestro collaboratore), Kutsi Gülsever (Chitarra), Marta Iob (Strumenti a percussione), Erik Kuret (Clarinetto), Sikai Lai (Canto), Francesco Pagnini (Maestro collaboratore), Carolina Pérez Tedesco (Pianoforte), Claudia Rigoni (Corno), Ghenadie Rotari (Fisarmonica), Paolo Skabar (Violino), Adriana Tomisic (Canto), Eleonora Tripiciano (Flauto), Ilayda Ulas (Contrabbasso), Elia Zupin (Musica elettronica). A Silvio Bartoli e Davide Coppola il Premio speciale borsa di studio Rotary Club Muggia.

Condividi questo articolo!