Una notte al museo per scoprire Galileo Galilei

14 Gennaio 2020

PORDENONE. Una notte al museo, tra matematica e astronomia: sabato 18 gennaio all’Immaginario Scientifico di Pordenone i giovani curiosi da 7 a 11 anni potranno esplorare la scienza assieme al padre del metodo scientifico Galileo Galilei. Sarà proprio il grande fisico, filosofo, matematico e astronomo italiano a raccontare la storia della sua vita e le basi del suo pensiero tanto rivoluzionario da introdurre un nuovo modo di fare scienza. Nel corso della notte, attività, giochi e laboratori pratici aiuteranno i piccoli scienziati a scoprire il metodo scientifico galileiano e come la scienza e la matematica possano essere strumenti fondamentali per conoscere la realtà in modo oggettivo.

Non mancherà un viaggio astronomico per indagare le scoperte e le osservazioni fatte al cannocchiale dal grande scienziato. Proprio nel gennaio 1610 Galileo Galilei osservava per le prima volta, con un cannocchiale rudimentale, i satelliti di Giove. La sperimentazione continuerà poi nelle sale del museo, tra tornado di fuoco, illusioni ottiche, specchi acustici, giochi di leve e tanti altri sorprendenti esperimenti. E dopo tanto ipotizzare, sperimentare e dedurre… tutti a nanna! Al termine delle attività i bambini si accamperanno nelle sale del museo, ciascuno con il proprio sacco a pelo, per poi risvegliarsi al mattino e fare colazione insieme ai compagni d’avventura, prima di fare ritorno a casa.

Il costo è di € 39 a bambino (€ 35 ridotto fratello/sorella). È necessaria l’iscrizione via mail all’indirizzo iscrizioni.pn@immaginarioscientifico.it Per maggiori informazioni: www.immaginarioscientifico.it

Condividi questo articolo!