Una “giornata ecologica” per gli alunni di Tavagnacco

1 Giugno 2021

TAVAGNACCO. Si è concluso con la consegna delle borracce a tutti gli alunni delle classi quinte il progetto educativo-ambientale “Plastic Free – assieme per l’ambiente”, rivolto ai ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Tavagnacco e ideato dall’assessorato all’Istruzione e dall’assessorato all’Ambiente, con le partnership di Cafc Spa e Net Spa. “L’obiettivo del progetto era sensibilizzare i bambini in merito alle problematiche ambientali – interviene il Consigliere Andrea Foschiatti – e, attraverso loro, sensibilizzare anche le famiglie, per mirare a ridurre l’utilizzo della plastica. Abbiamo voluto anche sottolineare l’importanza di un utilizzo corretto delle risorse idriche presenti in natura, per diffondere e far acquisire il concetto che l’acqua è una risorsa preziosa, e come tale non va sprecata”.

La didattica del progetto, prevista inizialmente in presenza, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia si è svolta in modalità online, grazie alla disponibilità della scuola, degli insegnanti di riferimento e dei formatori. Gli alunni coinvolti hanno potuto seguire direttamente in classe gli interventi della dott.ssa Fiorenza Campion di Cafc Spa, che ha trattato il ciclo dell’acqua, e del geom. Davide Bonetto di Net Spa, che ha affrontato il tema dei rifiuti, in modo particolare il problema della plastica.

“I bambini sono il nostro futuro, ed è attraverso il loro apprendimento consapevole e diffondendo azioni di sensibilità che si riescono a promuovere comportamenti virtuosi nelle famiglie e nella società – commenta l’Assessore all’Istruzione Giovanna Mauro –. Il progetto ‘Plastic Free – assieme per l’ambiente’ è stato pensato su misura per gli alunni del nostro Istituto Comprensivo e, grazie alla collaborazione con gli enti e la disponibilità della scuola, siamo riusciti a diffondere la cultura della tutela ambientale attraverso i ragazzi, che rappresentano la nostra vera risorsa”.

A compimento dell’attività formativa sono state consegnate alle classi quinte di tutto l’Istituto Comprensivo le borracce donate da Cafc Spa. A supporto, Net Spa ha fornito i contenitori per la raccolta differenziata. “Questo progetto pilota – conclude l’Assessore Mauro – ha creato una sinergia tra le parti, che permette di dare continuità a nuove progettazioni, legando le tematiche ambientali al mondo della scuola, con un interesse particolare al nostro territorio, oltre che a consolidare i rapporti fra gli enti”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!