Una giornata da… fiaba, poi c’è Classico Natale Rock

16 Dicembre 2019

Daniela Dose

PORDENONE. Martedì 17 dicembre protagoniste del Natale a Pordenone sono le Biblioteche, di centro e di quartiere e la musica. Due gli appuntamenti per i più piccoli: il laboratorio Aria di Natale, per bambini e bambine dai 5 ai 10 anni nella biblioteca di Torre e Matilda mi racconti una storia?, letture ad alta voce per bambini e bambine dai 0 ai 6 anni e i loro genitori a cura di Daniela Dose nella sezione ragazzi della biblioteca civica.

Seguirà, in saletta Degan alle 18, la presentazione, a cura di Maura Picinich della nuova fiaba di Daniela Dose Matilda va al mare, un racconto per giocare e scoprire che anche le sorelline possono essere sirenette giocherellone. Nata a Milano nel 1961, Daniela Dose da 30 anni circa vive e lavora a Pordenone. Laureata in Lettere e Filosofia all’Università di Trieste e quindi in Scienze religiose a Portogruaro con una tesi su “La fiaba nell’educazione religiosa”, è giornalista pubblicista dal 1999. Collabora con il Gazzettino di Pordenone, Radio voce nel deserto e con diverse associazioni culturali e sociali del territorio.

Nel 1999 ha ideato il progetto di lettura di fiabe ad alta voce “Matilda: mi racconti una storia?” il cui scopo è promuovere la lettura di fiabe ai bambini e favorire la relazione tra figli e genitori. Il gruppo dei lettori volontari di Matilda si riunisce tutti i martedì nella Sezione Ragazzi della Biblioteca civica per un’ora di letture ad alta voce. Nel 2013-2014 avvia anche il progetto “Leggiamo insieme” un percorso di lettura ad alta voce per i ragazzi delle superiori, e “Leggiamo i Manga”, sempre per ragazzi. Tiene conferenze sul valore della fiaba e l’importanza della lettura ad alta voce. Oltre a Matilda va al mare, ha pubblicato altre sei fiabe: La storia di Matilda (Campanotto); Tommy e babbo Natale (Campanotto); Matilda in biblioteca, tradotto e diffuso anche negli Stati Uniti; Matilda e l’avventura nel bosco nero (Omino rosso); Matilda e il gatto strapazzato (Edicolors); Tommy e la felpa rossa (Dreambook editori).

Naonis Clarinet Ensemble

Mentre alle 18 verrà illuminato l’albero nel quartiere di Villanova, nel Convento di San Francesco risuoneranno le note di “Classico Natale Rock”, concerto organizzato dall’Associazione Scuola di Musica Città di Pordenone – Asmcp in collaborazione con il Comune di Pordenone, nell’ambito del Natale a Pordenone Il concerto, offerto alla cittadinanza in occasione delle festività natalizie, propone un programma ricco ed interessante, che alterna musica classica, canti tradizionali e musica moderna in un crescendo di armonie ed emozioni che saprà coinvolgere tutto il pubblico presente. Da Mier ai Beatles, da Chopin a Clapton, Bocelli e Giorgia passando per alcune canzoni tradizionali del Natale fino al gran finale con “Le Nozze di Figaro” (Non più andrai farfallone) di Mozart e “La Traviata” (Libiam) di Verdi. Il Concerto vede la fusione non solo di vari generi musicali ma anche la collaborazione tra l’Associazione Scuola di Musica Città di Pordenone e diverse realtà del territorio e ospiti quali il Coro Manos Blancas del Friuli per Claudio Abbado, diretto da Paola Garofalo, il Coro dell’Istituto Comprensivo di Rorai Cappuccini – S.P.G. Pasolini, diretto da Laura Martin, il clarinettista Venceslao Biscontin e il cantante Rocco Fodale.

Il Coro Manos Blancas, nato nel 2010 da un’intuizione del M° Claudio Abbado e dalla volontà della famiglia Nonino, vede la partecipazione dei ragazzi disabili della Nostra Famiglia di San Vito al Tagliamento e ha come obiettivo la partecipazione dei ragazzi al percorso intrapreso per imparare a stare insieme e crescere attraverso la musica. Venceslao Biscontin ha suonato in Italia e all’estero con prestigiose formazioni orchestrali come l’Orchestra del Friuli Venezia Giulia e l’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto sotto la guida di direttori di fama internazionale. Rocco Fodale è musicista, cantante lirico e compone testi e musica per i quali ha ricevuto nel tempo vari riconoscimenti e ha già collaborato con l’Asmcp a Dicembre 2018 in occasione del 50° Anniversario dell’Associazione Panorama.

Marco Lagni e Nacy Fiumara

Il concerto vede inoltre protagonisti la Pop Band e il Naonis Clarinet Ensemble, due formazioni nate in seno alla Scuola di Musica Città di Pordenone. La Pop Band si è esibita a Luglio 2019 per Estate a Pordenone ed è composta da allievi e insegnanti della sezione di moderno che comprende chitarra moderna, basso elettrico, batteria, tastiere e canto. Il Naonis Clarinet Ensemble ha all’attivo già numerosi concerti e una tournée di successo in Sicilia a Natale 2018. L’Ensemble (Alberto Forti, Rita Maggio, Edoardo Enrico, Giovanni Simionato), diretto dal M° Marco Lagni, nasce dall’idea di unire gli allievi di clarinetto della Scuola di Musica Città di Pordenone per dare loro maggiori occasioni di esibirsi in pubblico e come stimolo ed entusiasmo a proseguire lo studio di uno strumento così particolare e al tempo stesso versatile e presente in ogni genere musicale. Di recente l’Ensemble ha partecipato al Coro di Clarinetti sotto la direzione del Maestro Vincenzo Paci, 1° clarinetto dell’Orchestra della Fenice di Venezia, e all’Ensemble Clarinoir diretto dalla Maestra Alessandra Dario. Protagonisti anche i musicisti nonché insegnanti della Scuola di Musica Città di Pordenone: Nancy Fiumara e Valentina Orlandi per il canto, Gian Piero Cescut al basso elettrico, il pianista e violoncellista Federico Lovato, il violinista Lorenzo Gioelli, José Gutierrez alla chitarra classica, il clarinettista Marco Lagni, il tastierista Giuseppe Parente, Aurelio Tarallo alla chitarra moderna e Roberto Vignandel alla batteria.

In serata un altro momento musicale vedrà protagonisti i giovani della scuola a indirizzo musicale Lozer di Torre, che si esibiranno in concerto alle 20 nell’Auditorium Concordia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!