Un venerdì a tutta musica con il Natale a Pordenone

15 Dicembre 2016

PORDENONE. Ad animare le Casette di piazza XX Settembre venerdì 16 dicembre alle 18 per il Natale a Pordenone organizzato dal Comune ci penserà The North East Ska Jazz orchestra, big band di una ventina di elementi, tutti giovani musicisti provenienti dal Nord Est d’Italia, professionisti nell’ambito della musica giamaicana e afro-americano. Nata nel 2012 ha suonato in tutta Europa dalla Spagna alla Slovenia. Nell’estate 2016 il suo primo tour europeo ha fatto tappa anche al Rototom Sunsplash di Benicasim, all’Algara Konpartsa di Bilbao 2016 e nel sud della Francia. Tra le collaborazioni figurano quelle con Mr. T-Bone (Africa Unite, The Bluebeaters, New York Ska-Jazz Ensemble; Il Uppertones); Furio (Pitura Freska, Ska-J) e Olly Riva (Shandon, il Fuoco).

Il repertorio proposto va da brani originali ska e reggae, arrangiamenti di standard del jazz e famosi della tradizione americana afro. Ai fluati, ai sassofoni ai tromboni alle trombe alle tastiere, alla chitarra e alla sezione ritmica: Stefano Fornasaro, Luca Vrbanec, Jurica Prodan, Davide Mauro, Steve Salmaso, Max Ravanello, Alice Gaspardo, Federico BIondi, Flavio Zanuttini, Lucamaria Trevisan, Mauro Vidus, Pietro Sponton, Marco Gasparini, Roberto Amadeo, Gianluca La Boria, Emanuele Filippi. Voci: Rosa Mussin, Freddy Frenzy, Michela Grena. The North East Ska Jazz orchestra ha all’attivo un EP (Music For Marikana, 2014), un album (Stompin ‘e Rollin’, Brixton Records 2015) e due videoclip ufficiali (Take Five e Hard Man Fe Morto, 2013 e 2016). E’ in uscita in dicembre per la Brixton Records un nuovo vinile in collaborazione con Fred Reiter del New York Ska-Jazz Ensemble e David Hillyard degli Slackers

Sarà Classico Natale Rock il Concerto di Natale dell’Associazione Scuola di Musica Città di Pordenone in programma venerdì 16 dicembre dalle 18 nel Convento di San Francesco per il Natale a Pordenone. Lo spettacolo sarà una combinazione di musica classica e di musica moderna. Protagonisti saranno gli allievi della scuola e i docenti della sezione classica , Maestri Massimo Mascherin, Marco Lagni, Lucia Grizzo, Josuè Gutierrez, Elisabetta De Donno, Elisa De Biasio, e della sezione moderna Maestri Nancy Fiumara, Diego Todesco, Roberto Vignandel, Giuseppe Parente, Giampiero Cescut. Lo spettacolo sarà diviso in due parti: la prima dedicata al repertorio classico e jazz, con brani corali tradizionali e brani strumentali solistici; mentre la seconda parte sarà contraddistinta dal repertorio moderno, con le voci soliste della classe di canto della prof.ssa Fiumara accompagnati dai docenti della sezione moderna.

Il coro della Scuola sarà presente in entrambe le parti e verrà accostato dal coro ospite “ Ferruccio Maronese” dell’Istituto Comprensivo “M. Hack” di San Vito al Tagliamento, di recente protagonista dello show televisivo Casa Mika di Rai 2 con il brano Hurts. In programma i classici White Xmas, Deck the Hall, Joy to the World, le Rivisitazioni Jazz di Noel e Silent Night al pianoforte, i capolavori di Bach e Malawskij, le poesie di tradizione spagnola accompagnate dalla chitarra classica, il Te Deum di Charpentier, la Pavane di Faurè eseguito dal quartetto di clarinetti, un corposo repertorio vocale che spazia da Amazin Grace a Il mio canto libero di Battisti, La casa in riva al mare di Dalla, Heal the World di M. Jackson, Hurts di Mika, la colonna sonora da La Vita è Bella e da Les Choristes. Il tutto inframezzato dalla voce recitante della professoressa Elisabetta De Donno. La prima parte avrà inizio alle 18, la seconda alle 20.30.

Alle 20.45 all’Auditorium di Borgomeduna suona la Pordenone Big Band. Attiva dal 2004 e diretta dal maestro Juri Dal Dan, è una realtà consolidata nell’ambiente Pordenonese, supportata dall’Associazione Filarmonica Città di Pordenone e non solo. Il gruppo ha dato la possibilità negli anni a molti musicisti, prevalentemente del pordenonese, di affrontare un’esperienza artistica unica, che ha contribuito positivamente nel prosieguo della carriera di alcuni di loro.

Sono 80 anni, compiuti in agosto per Mogol, ovvero Giulio Rapetti, vero e proprio monumento storico vivente della storia della canzone italiana per la quale ha scritto testi memorabili, che tutti canticchiano e portano nel cuore. Grazie a Il Circolo di Pordenone e all’Orchestra Musicale Naonis, sarà protagonista – come già annunciato – di una serata omaggio nel cartellone del Natale a Pordenone alle 20.45 al Teatro Comunale Giuseppe Verdi, che sposa anche la solidarietà. Un Gran Galà di Musica e Solidarietà, presentato da Maria Giovanna Elmi, durante il quale Mogol si racconterà intervistato da Marco Caronna. La parte musicale è affidata all’Orchestra Musicale Naonis, diretta da Valter Sivilotti, che eseguirà i brani più famosi del celebre paroliere. Voci soliste sono Serena Rizzetto, Consuelo Avoledo, Jody Bortoluzzi, Marta Carrer, Elena Corazza, Milena Galasso, Jessica Interdonato, Pierluigi Manazzoni, Giulia Polidori e Megan Stefanutti, individuate attraverso una apposita audizione svoltasi a ottobre a Sacile. La giuria, presieduta da Valter Sivilotti direttore e arrangiatore, era composta dal maestro Beniamino Gavasso, direttore artistico dell’Accademia Musicale Naonis, dal maestro Alberto Pollesel consigliere dell’Accademia Musicale Naonis e suo direttore musicale, e dal maestro Davide Fregona.

Parte del ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza, per sostenere le famiglie bisognose della città e per tre borse di studio destinate ai figli dei corregionali Rossi e Tondat, uccisi nella strage di Dacca.

Ultimo appuntamento venerdì 16 dicembre, in biblioteca civica con “Le letture del venerdì” per bambini dai 0 ai 3 anni dalle 17 alle 17.40 per bambini dai 3 ai 6 anni dalle 17.40 alle 18.30.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!