Un progetto aperto a tutti per capire di più Aquileia

7 Giugno 2017

AQUILEIA. Nella suggestiva cornice di Aquileia un fine settimana da non perdere per chi ama il patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia, grazie al progetto europeo “Archest”, che vede la Fondazione Aquileia promuovere due giorni di seminari, visite guidate e laboratori didattici per dare modo a tutti, specialisti e non, di immergersi in quello straordinario patrimonio archeologico, riconosciuto di interesse mondiale dall’UNESCO. Il Servizio catalogazione, formazione e ricerca dell’Ente Regionale Patrimonio Culturale (ERPAC) sarà presente all’evento con tre diversi appuntamenti.

Venerdì 9, alle 10.30, la sala consiliare del Municipio, nell’ambito dell’incontro su “Archeologia e comunicazione”, ospiterà la presentazione del progetto multimediale per la didattica dell’archeologia “I Leoni del tempo”, un racconto illustrato per ragazzi arricchito da una serie di swipe stories animate e interattive (fruibili gratuitamente su APP), una delle quali ambientata proprio nell’Aquileia di 2000 anni fa. Sabato 10, il direttore del Servizio, Rita Auriemma, terrà una visita guidata al Porto fluviale della città antica dalle 10 alle 12.30, mentre la visita sarà ripetuta, dalle 16.30 alle 18.30, da Paola Maggi, archeologa, Università di Trieste. Infine, sabato pomeriggio, a partire dalle 16,45, nella ex stalla Pasqualis, i giovani visitatori avranno modo di sperimentare direttamente su tablet gli avventurosi viaggi de “I Leoni del tempo” nella storia antica del Friuli Venezia Giulia.

Tra le tante iniziative in programma, sarà anche l’occasione per ammirare le ricostruzioni in 3D della città antica e per approfittare delle aperture straordinarie al pubblico di alcune aree archeologiche, come la “Domus delle Bestie ferite”, il Sepolcreto, il Porto fluviale, le Grandi Terme e molte altre ancora. Un’attenzione particolare è stata riservata alle famiglie, con la possibilità per i più piccoli di divertirsi nei laboratori didattici, imparando a costruire un archeo-orologio o un modellino di barca antica.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!