Un film su Pantani nelle sale di Fiume Veneto e Villesse

10 Ottobre 2020

FIUME VENETO / VILLESSE. Intensa programmazione questa settimana nelle sale Uci Cinemas d’Italia e, in particolare in quelle di Fiume Veneto e Villesse. Si comincia lunedì 12 ottobre proseguendo nel ciclo Essai. Rassegna di cinema d’autore, l’appuntamento settimanale pensato per tutti gli amanti dei film di qualità. Protagonista di questa settimana è Cosa resta della rivoluzione, il lungometraggio diretto da Judith Davis e distribuito da Wanted che vede protagonista Angèle, una giovane nata nel periodo sbagliato, che si chiede cosa sia rimasto degli ideali del ’68. La risposta è in questa commedia brillante con un’eroina un po’ Don Chisciotte un po’ Bridget Jones che indaga l’eredità intima e politica del Sessantotto e i dilemmi di oggi, invocando per sé stessa e tutti noi la necessità di un cambiamento. Il prezzo del biglietto per assistere alle proiezioni dei film in rassegna, che saranno proposti ogni lunedì è di 5 euro. Restano valide tutte le agevolazioni previste per i possessori di Skin ucicard e i convenzionati.

Dal 12 al 14 ottobre arriva Il Caso Pantani – L’Omicidio Di Un Campione, la storia di un atleta che è diventato un mito. Un mito che è stato distrutto. Una vittima che non ha ancora avuto giustizia. È la storia di un uomo appassionato e tenace e delle sue contraddizioni. Una storia che merita di essere raccontata. Distribuito da Koch Media, Il Caso Pantani – L’Omicidio Di Un Campione è un noir contemporaneo, un thriller, ma anche un film d’inchiesta, un biopic, un film drammatico. Una ricostruzione accurata e avvincente della vita del campione romagnolo, che svelerà particolari inediti sulla sua morte. È il racconto di Marco e delle tre fasi della sua breve vita: tre anime, tre interpreti, un solo uomo. Marco Pantani è stato ucciso due volte: a Madonna di Campiglio, vittima di una provetta manipolata e dalla criminalità organizzata e a Rimini, cinque anni dopo, dove verrà trovato solo, disteso a terra, a petto nudo, il giorno di San Valentino.

Le multisala di Fiume Veneto e Villesse lo proietteranno alle 21:30. Il costo del biglietto è di 10 euro per l’intero e 8 euro per il ridotto.

Fiume Veneto e Villesse propongono anche (il 12 e 13 ottobre alle 20:30) per la stagione de La Grande Arte al Cinema di Nexo Digital, Maledetto Modigliani, il docu-film, diretto da Valeria Parisi e scritto con Arianna Marelli su soggetto di Didi Gnocchi, che racconta la vita e la produzione di Amedeo Modigliani (1884-1920), un artista d’avanguardia diventato un classico contemporaneo amato e imitato in tutto il mondo.

Nel docu-film prodotto da 3D Produzioni e Nexo Digital sono i suoi dipinti ripresi in set dedicati, da “La Filette en Bleu” al ritratto di Jeanne Hébuterne, a parlare. Giocando tra riprese della città di oggi e foto e filmati d’archivio in bianco e nero, la voce narrante di Jeanne racconta di quella Parigi di inizio secolo: la Ville Lumière, la metropoli, il centro della modernità, già mercato d’arte e polo d’attrazione per pittori e scultori da tutta Europa. Quelli che allora facevano la fame e oggi valgono milioni, primo fra tutti proprio Modigliani. Durante il suo errare da un alloggio di fortuna all’altro, Amedeo Modigliani, povero, affamato, ma pieno di entusiasmo, incontra un’aspirante poetessa russa, la ventenne Anna Achmatova, e la giornalista e femminista inglese Beatrice Hastings. Tutte donne che raffigura e i cui volti, tra cariatide e ritratto, diventano icone stesse della sua arte. Modigliani declina il primitivismo in una maniera unica, fondendolo con la tradizione classica e rinascimentale.

Il costo del biglietto è di 11 euro per l’intero e 9 euro per il ridotto. È possibile acquistare i biglietti tramite App gratuita di Uci Cinemas per dispositivi Apple e Android e sul sito www.ucicinemas.it. I biglietti paper-less acquistati tramite App e i biglietti elettronici acquistati tramite sito danno la possibilità di evitare la fila alle casse.

Condividi questo articolo!