Un dj stasera nelle Casette di Natale Letture in S. Francesco

23 Dicembre 2019

PORDENONE. Anche lunedì 23 dicembre per il Natale a Pordenone, Babbo Natale aspetta bambini e bambine nella sua casetta in piazza XX Settembre dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 e negli stessi orari sono attivi nel chiostro della Biblioteca civica il Bosco degli Elfi (con giochi e animazioni) e il baby care a cura di Melarancia. Alle 17 nel Quartiere di San Gregorio, in via della Dogana 11, i commercianti della via organizzano un concerto di beneficenza a favore dell’associazione Cuore di Mamma.

Albert Marzinotto

Alle 20 ad animare le Casette di Natale in piazza XX Settembre con un set adrenalinico, direttamente dal Jova Party, sarà il dj Albert Marzinotto “uno dei più grandi dj della nuova generazione (secondo. Lorenzo Jovanotti). Albert Marzinotto appassionato di musica sin da giovane si è dedicato allo studio di chitarra e pianoforte ottenendo ottimi risultati. A soli 13 anni inizia la sua carriera come dj esprimendosi al meglio con la musica house. Diventato resident dj della discoteca Tnt Kamasutra (polaris House club) ha avuto la possibilità di collaborare con i migliori dj europei-italiani e di crescere musicalmente proponendo sempre nuove sonorità, traendo ispirazione dalla scena musicale deep, funky e jazz. La particolarità che lo contraddistingue e lo rende originale è il suo amore nei confronti del vinile (sempre presente nelle sue esibizioni). Le sue performance sono creative e non perde l’occasione di proporre nuovi live-set innovativi e molto eclettici, suonando la drum machine e la percussion pad. Dal 2009 è resident dj del gruppo Help Staff di Trieste che organizza una tra le migliori one-night del Nord Italia. Al momento è impegnato con nuove produzioni musicali, alcune di queste già presenti nei migliori negozi – portali di musica (Beatport,, i tunes, decks…).

Viviana Piccolo

Appuntamento lunedì 23 dicembre alle 21 al Convento di San Francesco con la lettura scenica “Racconti di Natale ” a cura dell’Associazione Teatrale Culturale “Le Muse Orfane”, regia Silvia Lorusso, letture di Viviana Piccolo e Fabiano Fantini. Lo spettacolo rientra tra le manifestazioni in programma nel calendario comunale “Natale a Pordenone”. Il Natale raccontato dalle grandi penne del Novecento. La regista Silvia Lorusso sceglie di raccontare il Natale attraverso alcuni dei racconti di grandi autrici e autori tra cui “Comincia a nevicare” di Grazia Deledda; “La festa di Natale” di Carlo Collodi; “La scelta di Kate” di Louisa May Alcott; “Un albero in Russia” di Gabriele D’Annunzio; “Natale a Roma” di Colette; “Sogno di Natale” di Luigi Pirandello; “Buon Natale” di Alda Merini.

Fabiano Fantini

Come sottolineato dalla regista: “Si tratta di un omaggio alla letteratura del Novecento, ricca di autrici e autori che attraverso le loro esperienze personali, hanno ridisegnato nei loro scritti una visione del Natale densa di spunti di riflessione e di riferimenti caratteristici dell’epoca. Sono narrazioni differenti, che sottolineano i diversi approcci da parte di ognuna delle penne che li ha redatti: dall’atmosfera della famiglia riunita per le festività di Grazia Deledda, alla scelta altruista di un bambino ricco, protagonista del racconto di Carlo Collodi; dai sentimenti verso una nonna sconosciuta da parte di una fanciulla, Kate, di Louisa May Alcott, all’amore autentico sbocciato sotto l’albero da parte di un libertino nel racconto di Gabriele D’Annunzio; dal Natale a Roma trascorso da Colette nel suo soggiorno in Italia, all’immaginario incontro con Gesù da parte di Luigi Pirandello, fino all’intenso augurio natalizio di Alda Merini”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!